Politica Ultime Notizie

Bolzano. 50 profughi all’addiaccio, mancano posti letto.

16 Febbraio 2017

author:

Bolzano. 50 profughi all’addiaccio, mancano posti letto.

Don Mario Gretter, parroco del Duomo “soluzioni di emergenza sono insufficienti, servono interventi strutturali.”

Situazione d’emergenza nelle ultime due notti  -13 e 14 febbraio – a Bolzano dove la temperatura era scesa a quattro gradi sotto zero e 50 profughi arrivati nel capoluogo non trovavano posto nelle strutture di accoglienza della città.Si tratta di profughi al di fuori delle quote ministeriali, somali, eritrei, siriani arrivati in treno da Verona, alcuni invece tornati in treno dal Brennero qui respinti perché non accettati da Austria e Germania e quindi giunti in treno a Bolzano. Martedì, in tardo pomeriggio, un gruppo di volontari ha chiesto la messa a disposizione di alcune stanze dell’Hotel Alpi, ma la soluzione era impraticabile. Grazie all’intervento del viceprefetto è stata individuata una sistemazione temporanea smistando le persone tra l’ex caserma Gorio di via Macello e le strutture parrocchiali (oratori) come sta avvenendo da più di un mese.

Si tratta di una risposta di emergenza – chiarisce don Mario Gretter, parroco del Duomo del capoluogo – che non può essere considerata strutturale e quindi non può essere sfruttata come alibi da quanti avrebbero invece l’obbligo di occuparsene isituzionalmente. Il tema della accoglienza si ripropone tutti gli anni sotto la veste dell’emergenza. Il freddo a Bolzano non è però un’ emergenza imprevedibile e quindi mi auguro – conclude – che si possa pensare a delle risposte strutturali più efficaci.”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com