Cronaca Italia Ultime Notizie

Roma. Emergenza freddo. Enti, Associazioni e Vaticano e Campidoglio moltiplicano gli aiuti per i senzatetto.

16 Gennaio 2017

author:

Roma. Emergenza freddo. Enti, Associazioni e Vaticano e Campidoglio moltiplicano gli aiuti per i senzatetto.

Chiese aperte, auto e coperte per le 7mila persone che vivono per strada.

Il nuovo brusco calo delle temperature riacutizza i problemi per i senza dimora. La Caritas di Roma ha aggiunto 80 posti ai 500 normalmente disponibili. La Comunità di Sant’Egidio sta gestendo 30 posti allestiti nella chiesa di San Callisto messa a disposizione dalla Santa Sede e altri 26 in una scuola di Roma Sud. E per chi resta senza un tetto sopra la testa, almeno sacchi a pelo e cene calde itineranti: diverse le auto dei volontari in giro per la città per soccorrere le persone più isolate. L’Elemosineria Apostolica sta anche lasciando alcune auto aperte nella zona di San Pietro per offrire un ulteriore riparo dal freddo. Il Campidoglio ha aperto alcune stazioni della metro e sta aggiungendo 50 posti letto ai 500 disponibili. Sforzo eccezionale della Caritas diocesana, per aiutare un popolo di almeno 7 mila persone. Dei 700 posti letto delle sue strutture, già 500 sono riservati ai senza tetto. Ora per loro ne ha aggiunto circa 80 posti: 20 in più all’ostello di Ostia, altri 15 alla Cittadella della carità a Ponte Casilino, 50 in più all’ostello Di Liegro a Termini, con letti a castello e – di notte – materassi in corridoio e sala mensa.

Altri 40 posti in tre parrocchie – Ognissanti, S.Giustino e S.Giovanni Battista De Rossi – e 15 la prossima settimana a S.Benedetto all’Ostiense e S.Cuore Immacolato di Maria ai Parioli. La Caritas ogni notte gira con 5 auto su segnalazione di parrocchie, vigili urbani, cittadini per regalare i sacchi a pelo raccolti grazie all’Agesci e a ‘Decathlon’.

Anche le Poste Italiane si mobilitano. La prossima settimana sarà supportata da quattro 4 auto della ‘Fondazione Poste Insieme onlus’, con autista e dipendenti volontari. Distribuiranno 100 sacchi a pelo da montagna regalati da Poste Italiane. Altre due auto arriveranno grazie all’’Ipab Asilo Savoia’, con dipendenti volontari.

A pieno regime anche la Comunità di Sant’Egidio. Le ronde per distribuire indumenti e coperte intercettano tra centro e periferia circa 2mila senza dimora. Il martedì distribuzione itinerante di pasti caldi. Poi a Roma Sud il Municipio IX ha messo a disposizione di Sant’Egidio una scuola inutilizzata dove ha sistemato 26 letti. La gestione è condivisa con le parrocchie della Prefettura. Palazzo Leopardi a Trastevere in convenzione col Comune ospita altre 6 persone. Poi c’è la chiesa di San Callisto a Trastevere, in zona extraterritoriale dove dal 7 gennaio 30 persone mangiano e dormono. Nei giorni scorsi il presidente della Comunità, Marco Impagliazzo, aveva lanciato un appello ai cittadini per raccogliere coperte e sacchi a pelo

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *