Politica Ultime Notizie

Bolzano. Consulta Giovani anacronistica, i giovani puntano sui tavoli tematici

5 Gennaio 2017

Bolzano. Consulta Giovani anacronistica, i giovani puntano sui tavoli tematici

Secondo i giovani i tecnicismi frenano, occorrono idee.

In questi ultimi giorni del periodo natalizio si parla molto di Consulte giovanili. È interessante che a Merano la Consulta Giovani, presieduta da Daniele Di Lucrezia sembra animata da progetti molto ambiziosi e dalla voglia di tradurli in realtà. A Bolzano invece la realtà appare alquanto complessa. Come si legge in un comunicato pubblicato sulla pagina Facebook dell’Assessore alle Politiche Giovanili di Bolzano, Angelo Gennaccaro, Lorenzo Barzon del “Gruppo di Lavoro di Bolzano”, un gruppo giovanile che da un anno e mezzo lavora per elaborare la proposta di una nuova Consulta Giovani, facendo sondaggi molto partecipati e riscuotendo molto successo, ha concluso che la Consulta come intesa dallo Statuto Comunale di Bolzano è obsoleta e inutilizzabile. Essendo difficile rispondere ai criteri previsti dallo Statuto del Comune per le Consulte (perfetto bilanciamento etnico e rappresentanza del mondo associazionistico) , secondo un altro esponente dello stesso Gruppo, Michele Lonardi, l’istituzione di tavoli tematici che interessano i giovani sarebbe la scelta più consona alle esigenze giovanili. Interviene infine il Presidente della Consulta Provinciale dei Giovani di Bolzano, Matteo Graziosi, sostenendo la proposta dei tavoli tematici condivisa con l’Assessore Gennaccaro. I tavoli per argomenti avrebbero il vantaggio di coinvolgere un grande numero di giovani per realizzare più proficuamente le idee e i progetti dei giovani bolzanini.

In foto: Lorenzo Barzon, membro del Gruppo di Lavoro di Bolzano

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *