Sport Ultime Notizie

All’Unipol Arena di Bologna scatta la Final Four di Del Monte® Coppa Italia 2017. La guida alla semifinale Diatec Trentino-Azimut Modena di sabato sera.

27 Gennaio 2017

author:

All’Unipol Arena di Bologna scatta la Final Four di Del Monte® Coppa Italia 2017. La guida alla semifinale Diatec Trentino-Azimut Modena di sabato sera.

Prende il via domani, sabato 28 gennaio, all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) la Final Four di Del Monte® Coppa Italia 2017. La Diatec Trentino sarà protagonista della seconda semifinale, in cui sfiderà l’Azimut Modena: match programmato per le ore 18. Diretta RAI Sport 1 e Radio Dolomiti.
QUI DIATEC TRENTINO La formazione gialloblù giunge a questo importantissimo appuntamento della sua stagione subito dopo aver riconquistato il secondo posto in classifica e aver potuto lavorare per un’intera settimana con tutti gli effettivi. Pur non disponendo dei favori del pronostico, Lanza e compagni sono pronti a vendere cara la pelle per provare a riconquistare, proprio contro lo storico avversario Modena, l’accesso alla finale di Coppa Italia, che viene centrato regolarmente da due stagioni a questa parte.
“Ci sono due squadre più avanti di noi ma la storia di questa competizione insegna che le sorprese sono sempre dietro l’angolo – ha così presentato la Final Four l’allenatore Angelo Lorenzetti . Siamo consapevoli di quanto Modena sappia trovarsi a proprio agio in partite come queste, altrimenti non avrebbe vinto cinque degli ultimi sei trofei italiani. Uno dei loro punti di forza è il servizio, con tutti i giocatori del sestetto che sanno essere aggressivi con questo fondamentale. Dovremo esserlo anche noi, accettando magari di subire qualche ace, senza però perdere la lucidità. Aggredire l’avversario, tenere testa, aiutarci nei momenti difficili ed essere spregiudicati; le nostre chance di passaggio del turno passano tutte da questi tipi di atteggiamento”.
Raggiunta Bologna nella tarda mattinata, i gialloblù in serata svolgeranno al gran completo una seduta tecnica all’Unipol Arena della durata di circa un’ora e mezza; occasione propizia per prendere i punti di riferimento rispetto ad una struttura di grandissime dimensioni e in cui pochissimi giocatori hanno mai giocato prima d’ora.
La sfida di domani sarà la 690^ ufficiale della storia di Trentino Volley (bilancio: 482 vittorie e 207 sconfitte), la 375^ lontano dal PalaTrento.
LA STORIA DI TRENTINO VOLLEY IN COPPA ITALIA E’ la vigilia della decima Final Four di Coppa Italia di sempre del Club di via Trener; quindici le partecipazioni complessive a questa competizione, vinta nel 2010 superando in semifinale Modena (3-0) e poi Cuneo (3-1, il 31 gennaio a Montecatini) e curiosamente due volte nell’anno solare 2012: edizione 2011/12 al PalaLottomatica di Roma avendo la meglio su Belluno (3-0) e Macerata (3-2), fra il 18 e 19 febbraio ed edizione 2012/2013 al Forum di Assago superando Vibo Valentia (3-0) e Macerata (3-1) fra il 29 e 30 dicembre. Nelle altre occasioni l’avventura dei gialloblù si era fermata invece in tre casi per mano di Cuneo con altrettanti 3-0 (il 2 febbraio 2002 sempre al Forum di Assago, il 28 gennaio 2006 al PalaFiera di Forlì in semifinale, il 23 gennaio 2011 al PalaOlimpia di Verona in finale), in una circostanza per opera di Piacenza (1-3 l’8 marzo 2014 al PalaDozza di Bologna) e nelle ultime due (11 gennaio 2015 e 7 febbraio 2016) per mano di Modena in Finale. In Coppa Italia Trentino Volley ha fino ad ora disputato un totale di trentatré gare, vincendone diciannove, compresa l’ultima (11 gennaio 2017, 3-0 su Monza). Il giocatore col maggior numero di presenze in questa manifestazione con la maglia gialloblù è Colaci che fra il 2011 e 2017 ne ha collezionate 19. Lo stesso libero, Lanza, Burgsthaler e Stokr sono i soli giocatori della rosa che hanno già vinto la manifestazione (due volte).
GLI AVVERSARI Pur trovandosi al quarto posto della classifica di SuperLega, l’Azimut Modena può essere considerata a tutti gli effetti come la principale favorita della Final Four: un po’ per questioni legate al grande supporto su cui potrà contare giocando a pochi chilometri da casa, un po’ per aver vinto tutti gli scontri diretti sin qui affrontati in regular season contro le altre tre formazioni qualificate e un po’ perché è la squadra campione uscente, che ha vinto consecutivamente le ultime due edizioni. Petric e compagni sanno come si fa ed arrivano fra l’altro all’appuntamento forti del successo per 3-2 di domenica scorsa su Perugia e della doppia vittoria stagionale contro la Diatec Trentino (3-1 in Supercoppa Italiana, 3-2 in campionato). L’obiettivo è provare a centrare il tris, impresa mai riuscita a nessuna squadra in questo torneo. L’allenatore Roberto Piazza non ha particolari problemi e deve solo sciogliere il dubbio legato al centrale da proporre in starting six in diagonale a Holt, con Le Roux favorito su Piano.
Per Modena Volley, qualificatasi alla semifinali superando per 3-0 Sora, quella in corso è la trentaquattresima partecipazione alla Coppa Italia, trofeo vinto in ben dodici circostanze.
IL PROGRAMMA DELLA FINAL FOUR Domani, sabato 28 gennaio, all’Unipol Arena si giocheranno le semifinali; prima di Trento-Modena, alle ore 15.30 si disputerà il confronto fra Civitanova e Piacenza. Il giorno successivo, domenica 29 gennaio, la finalissima fra le due vincenti programmata per le ore 17.30. Tutte le gare verranno trasmesse in diretta RAI Sport 1.
I PRECEDENTI La semifinale proporrà una sfida andata sempre in scena nelle ultime tre edizioni della Coppa Italia. Dalla stagione 2013/14 Trentino Volley e Modena Volley si sono sempre trovate di fronte per una gara del massimo trofeo Nazionale: il 29 gennaio 2014 per i quarti di finale al PalaTrento (vittoria dei padroni di casa per 3-1 ed ultima sconfitta di Modena in questo torneo), l’11 gennaio 2015 al PalaDozza di Bologna per la Finale (vinta 3-1 dagli emiliani) e il 6 febbraio 2016 di nuovo per la gara che assegnava il trofeo al Forum di Assago, con nuova affermazione di Modena in tre set. Il primo confronto assoluto è stato invece nella semifinale dell’edizione 2010, giocata a Montecatini Terme, e vinta per 3-0 da Trento il 30 gennaio 2010. Con la gara di domani, Modena toccherà quota 65 confronti ufficiali con Trentino Volley; è la squadra che in assoluto ne ha giocati di più ma il bilancio è favorevole ai trentini per 36-28. Nella stagione in corso sono però stati sempre e solo i canarini ad esultare: 24 settembre 2016, semifinale di Del Monte Supercoppa Italiana: Azimut Modena-Diatec Trentino 3-1 (25-19, 25-23, 21-25, 25-23) e 20 novembre 2016, regular season: Azimut Modena-Diatec Trentino 3-2 (25-15, 18-25, 25-20, 23-25, 15-8).
GLI ARBITRI La Fipav ha designato i sei arbitri che dirigeranno semifinali e finali, senza però rendere ancora noto la composizione delle coppie che fischieranno nelle singole partite e che verranno svelate verosimilmente solo nella serata odierna. La rosa può contare su Stefano Cesare (Roma), Giorgio Gnani (Ferrara), Mauro Goitre (Torino), Sandro La Micela (Trento) Daniele Rapisarda (Udine) e Fabrizio Saltalippi (Perugia). Ad eccezione di La Micela, tutti vantano, ad almeno un precedente stagionale rispetto alla Trentino Volley.
TV, RADIO ED INTERNET Diatec Trentino-Azimut Modena sarà un evento mediatico globale. Verrà trasmessa da RAI Sport 1, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta e salotto pre e post partita; conterà su una visibilità intercontinentale (oltre trenta nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da Sportklub, Sportklub Poland, Ote, Saran, Sky Mexico, Sportmax Caraibi E Img E Perform.

Prevista come di consueto anche la cronaca diretta ed integrale di Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 17.55. I collegamenti con la Unipol Arena saranno effettuati all’interno della trasmissione “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 30 gennaio alle ore 21.30, su RTTR – tv partner di Trentino Volley.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

Nella foto scattata da Marco Trabalza in occasione del primo confronto stagionale fra Azimut Modena e Diatec Trentino (24 settembre), il muro di Giannelli e Solé ferma l’attacco di Vettori    

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com