Cultura & Società Ultime Notizie

700xM, Parola alla città – Merano si manifesta.

23 Gennaio 2017

author:

700xM, Parola alla città – Merano si manifesta.

L’iniziativa sui manifesti cittadini della rivista culturale vissidarte mostra i volti dei protagonisti della città sul Passirio.

Per l’anno di celebrazioni dei 700 anni di Merano, le editrici della rivista culturale vissidarte, Katharina Hohenstein e Sonja Steger, hanno realizzato su iniziativa del Comune di Merano e con il supporto del club est ovest un progetto che porta sui manifesti della città i volti e i pensieri di 120 meranesi.

In occasione dell’anniversario dei 700 anni della città di Merano, sotto l’egida dell’iniziativa 700xM, verranno organizzate, come noto, numerose manifestazioni. Fra queste, ve ne è una cui si potrà partecipare semplicemente passeggiando. Per tutta la durata dell’anno, il progetto Parola alla città – Merano si manifesta, coordinato dalla rivista d’arte, cultura e società vissidarte, darà la parola a un totale di 120 meranesi. I passanti troveranno anche qualche sorpresa sui manifesti della città, perché non saranno solo le persone a parlare di sé, bensì anche animali, piante ed edifici. Nella panoramica troveranno posto anche alcuni protagonisti della vita sportiva, artistica, giovanile e musicale della città.

Il progetto nasce su iniziativa del Comune di Merano ed è curato dalle editrici della rivista vissidarte, Katharina Hohenstein e Sonja Steger, coadiuvate da numerosi collaboratori, tra cui il grafico Laurin Kofler e i fotografi Maria Gapp, Anna Gruber, Anton Vorauer e Philip „Flyle“ Unterholzner. L’iniziativa è co-organizzata dall’associazione ost west club est ovest.

Parola alla città – Merano si manifesta vuole puntare l’attenzione sulla vivace pluralità del capoluogo del Burgraviato.

Ogni mese, per tutti i dodici mesi dell’anno, verrà affrontato un tema nuovo e diverso, che andrà ad esplorare particolari aspetti di Merano. Nel mese di gennaio, lungo le strade della città, si sono potute incontrare le persone che abitualmente lavorano “dietro le quinte”. Maria Gapp, una dei fotografi coinvolti nel progetto, è entusiasta dell’iniziativa “Questa azione consente di accedere a tutti quegli aspetti della città che da una parte sono talmente

quotidiani che quasi li si dà per scontati, e dall’altra faticano ad essere pubblicamente percepiti. Nel mese di febbraio saranno gli animali domestici e selvatici di Merano a svelare ciò che sognano. Per la scelta dei soggetti, gli organizzatori si sono avvalsi, in questo caso, della consulenza del biologo Eberhard Steiner. In marzo, autrici ed autori della città sveleranno i loro luoghi preferiti. In aprile toccherà agli edifici della città raccontare la propria storia, grazie alla consulenza dell’etnologo Johannes Ortner, che ha condotto vissidarte in una storica passeggiata, non dimenticando i riferimenti al presente.

La brochure informativa con la piantina che identifica tutti i luoghi e le posizioni in cui trovare i manifesti è reperibile presso il Comune di Merano e l’Azienda di Soggiorno, nonché sulla pagina web www.700xm.it.

La realizzazione del progetto avviene grazie al sostegno del Comune di Merano, di Alperia, della Cassa di Risparmio, della Banca Popolare, della Banca Raiffeisen e della Birreria Forst.

Foto: Maria Gapp
Didascalia: Katharina Hohenstein, Laurin Kofler, Sonja Steger, Maria Gapp

Parola alla città – Merano si manifesta
Iniziativa: Comune di Merano
Nell’ambito di: 700xM
Ideazione e coordinazione: Katharina Hohenstein e Sonja Steger per vissidarte
Co-organizzazione: Centro per la cultura e la comunicazione ost west club est ovest
Collaboratori: Laurin Kofler (grafica); Maria Gapp, Anna Gruber, Anton Vorauer, Philip “Flyle” Unterholzner (fotografia) e numerosi conoscitori della città.
Durata: gennaio – dicembre 2017
Temi: gennaio – dietro le quinte; febbraio – animali; marzo – autori ed autrici; aprile – edifici. Altre tematiche: Giovani, artisti, turisti, sport, piante, musica….

Foto/© Maria Gapp

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *