Esteri Politica

Roma. Di Siria i Russi “vincitori” parleranno con Trump, e non con altri

3 Dicembre 2016

author:

Roma. Di Siria i Russi “vincitori” parleranno con Trump, e non con altri

Lezione di diplomazia del ministro degli esteri russo Sergei Lavrov.

Si è parlato di Siria nell’incontro ufficiale tra il segretario di Stato americano uscente John Kerry e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. Prima dei degli interventi sul palco del Forum Med 2016 di Roma, i due si sono trovati in una saletta dell’Hotel Parco dei Principi insieme all’inviato dell’Onu per la Siria Staffan de Mistura. Secondo la ricostruzione del quotidiano “La Stampa”, nel corso di un incontro molto sobrio e senza convenevoli, Kerry ha ammesso al suo omologo che i russi hanno vinto la partita siriana. Preso atto di ciò, senza mezzi termini John Kerry ha affermato che si è giunti al momento della verità. Assad deve accettare un compromesso evidente e che i russi devono persuaderlo a ciò. Diversamente lasceranno intendere di volere l’intera Siria con tutte le conseguenze che ciò comporta. Abile la risposta di Lavrov. Questa la sua diplomatica risposta: Mosca è pronta al compromesso ma, lascia intendere, lo farà con Trump.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *