Italia Ultime Notizie

L’attentatore di Berlino ucciso nel Milanese dalla Polizia

23 Dicembre 2016

author:

L’attentatore di Berlino ucciso nel Milanese dalla Polizia

Alla richiesta di mostrare i documenti estrae una pistola dallo zaino e spara sui poliziotti. Un agente ferito.  

La notte scorsa è finita la caccia all’attentatore di Berlino. Il criminale è stato ucciso in un conflitto a fuoco con la Polizia di Stato in una strada deserta di Sesto San Giovanni nel Milanese. Il giovane tunisino ritenuto l’autore della strage di Berlino è stato fermato da una volante impegnata in un servizio di controllo del territorio. Lo straniero alla richiesta di esibire i documenti ha estratto una pistola dallo zainetto e ha iniziato a sparare contro gli agenti, ferendone uno alla spalla. I poliziotti hanno risposto e il tunisino è stato ucciso. Nello zainetto gli inquirenti hanno trovato un biglietto del treno che indicava il viaggio da Chambery a Torino e dal capoluogo piemontese a Milano Centrale. L’attentatore era riuscito non solo a lasciare la Germania e ad arrivare in Francia, ma persino in Italia. Ora bisognerà capire per dove era diretto. Intanto il ministro degli Interni Marco Minniti con parole di grande elogio ha ringraziato i due agenti in nome di tutto il Paese. Anche la cancelliera tedesca Angela Merkel e il Ministro degli Interni tedesco si sono congratulati con il Ministro Minniti per il successo dell’operazione di polizia.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *