Cultura & Società Ultime Notizie

La piscina Acquarena di Bressanone si distingue per l’alta sostenibilità ambientale

12 Dicembre 2016

author:

La piscina Acquarena di Bressanone si distingue per l’alta sostenibilità ambientale

La piscina brissinese Acquarena ha recentemente passato con successo l’esigente processo di convalida della propria Dichiarazione Ambientale necessaria ai fini dell’imminente registrazione EMAS.

EMAS, acronimo che sta per Eco Management and Audit Scheme, è un sigillo di qualità, nonché uno strumento volontario dell’Unione Europea, che sostiene le imprese e le organizzazioni nel costante miglioramento delle loro prestazioni ambientali. A livello mondiale, EMAS è il sistema più esigente ai fini di una gestione ambientale sostenibile.

“Siamo fieri che l’Acquarena è all’altezza delle aspettative della commissione EMAS e che brevemente potrà portare il loro sigillo di qualità”, dice Patrick Silbernagl, presidente di ASM Bressanone Spa, azienda gestrice della piscina brissinese. “Questo riconoscimento conferma e dimostra il nostro impegno nella protezione ambientale e particolarmente quello dell’Acquarena”.

Acquarena è la prima piscina sul territorio nazionale che si è sottoposta allo scrutinio dell’EMAS. “Poiché mette alla prova tutti i settori della tutela ambientale, ai quali appartengono l’uso e il consumo di energia, materiali e acqua oltre alla gestione di acque reflue, rifiuti, emissioni e inquinamento acustico” spiega Michele Bellucco, il direttore dei servizi ambientali di ASM Bressanone Spa e il responsabile ambientale dell’Acquarena.

Diversamente dalle certificazioni della gestione ambientale secondo ISO 9001 e ISO 14001, delle quali Acquarena già dispone, EMAS non si limita solo all’impresa in sé. Il suo obbiettivo finale infatti è quello di raggiungere e sensibilizzare l’opinione pubblica. Annualmente viene aggiornata la dichiarazione ambientale, che informa i cittadini degli aspetti ed impatti ambientali di Acquarena nonché degli obiettivi di miglioramento che si è prefissata la struttura per gli anni avvenire. Viene pubblicata sulla homepage dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ISPRA e può essere consultata da tutti. Le organizzazioni registrate EMAS vengono poi iscritte nel registro consultabile dal pubblico dell’Unione Europea.

“Con la registrazione EMAS, Acquarena disporrà di un’altra pietra angolare per lo sviluppo eco-sostenibile. Speriamo inoltre, di essere in grado di raggiungere gli ospiti dell’Acquarena in modo da trasmettergli il nostro entusiasmo per l’ecosostenibilitá”, dice il direttore generale Wolfgang Plank.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *