Sport Ultime Notizie

Kjetil Jansrud ha vinto il primo Südtirol Ski Trophy

20 Dicembre 2016

author:

Kjetil Jansrud ha vinto il primo Südtirol Ski Trophy

20.000 euro di premio e un busto ligneo per il campione delle gare altoatesine di Coppa del mondo.

Kjetil Jansrud è il vincitore del primo Südtirol Ski Trophy: il norvegese ha totalizzato il punteggio più alto nelle gare in Val Gardena e in Alta Badia ed è arrivato di conseguenza primo nella classifica che riassume le quattro gare altoatesine. Jansrud è stato festeggiato con un premio di 20.000 euro, a cui si aggiunge un suo busto ligneo che sarà esposto in una “Hall of Fame” nella baita Saslonch-Hütte. L’idea del trofeo è nata dal Presidente della Provincia Arno Kompatscher, IDM Alto Adige l’ha colta e ne ha sviluppato un progetto.

Per vincere il Südtirol Ski Trophy era necessario partecipare ad almeno una gara in Val Gardena e a una in Alta Badia, sebbene la partecipazione al gigante parallelo svoltosi ieri in Alta Badia fosse obbligatoria. Il vincitore Kjetil Jansrud si è assicurato il trofeo con una vittoria nel super-G, un piazzamento al dodicesimo posto nella discesa libera in Val Gardena e un terzo posto nel gigante parallelo in Alta Badia. «Sono felice di aver vinto questo premio. È bello che ci siano nuove iniziative come questa, non per la somma in palio, ma perché il trofeo è uno stimolo ulteriore per noi sportivi. Ho vinto questo premio per tutto il mio team: lavorano duramente e lo dedico a loro», ha affermato Jansrud durante la premiazione di ieri sera, che ha avuto luogo nel settore di arrivo davanti a circa 7.000 spettatori appassionati di sci.

Kjetil Jansrud ha ricevuto il premio dalle mani del Presidente della Provincia Arno Kompatscher, che aveva scommesso fin dall’inizio su una vittoria del norvegese. «È stata una competizione appassionante. Il gigante parallelo è un formato fantastico per il pubblico sul posto e per chi segue la gara in televisione. La premiazione del Südtirol Ski Trophy al termine della gara, trasmessa anch’essa in diretta, ha fatto un’immensa pubblicità all’Alto Adige», ha commentato Kompatscher.

Oltre a ricevere un premio di 20.000 euro Jansrud sarà ritratto con un busto ligneo 1:1 realizzato dall’azienda 3DW di Ortisei, che sarà successivamente esposto in una “Hall of Fame” nella baita Saslonch-Hütte. L’apertura ufficiale di questa “hall” che in futuro ospiterà i busti di tutti i vincitori del Südtirol Ski Trophy si svolgerà durante il prossimo anni alla presenza del campione norvegese. Inoltre a breve i fan potranno assaporare il piatto Kjetil Jansrud, che il vincitore del trofeo creerà assieme allo chef stellato altoatesino Norbert Niederkofler. Alla pietanza si abbinerà alla perfezione lo spumante altoatesino “ambasciatore” del trofeo, che sarà provvisto di un’etichetta speciale legata allo Ski Trophy.

Il progetto marketing e le iniziative di comunicazione per lo Ski Trophy sono stati sviluppati da IDM, che è responsabile anche per la realizzazione del progetto. «Ringraziamo calorosamente la FIS e i comitati organizzatori delle gare di Coppa del mondo in Val Gardena e Alta Badia che ci hanno dato man forte. Dopo il successo della prima edizione non vediamo l’ora che arrivi il Südtirol Ski Trophy 2017, con cui potremo lanciare nuovamente degli importanti messaggi per promuovere la destinazione Alto Adige», afferma il direttore di IDM Hansjörg Prast.

Per maggiori informazioni sul Südtirol Ski Trophy: www.suedtirol.info/trofeosci

In foto: pubblico Coppa mondo Alta Badia © freddy planinschek  

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *