Cronaca Esteri Ultime Notizie

Innsbruck. Dramma, muoiono due profughi in fuga, ferito un terzo

3 Dicembre 2016

author:

Innsbruck. Dramma, muoiono due profughi in fuga, ferito un terzo

Tragedie a ripetizione, sulla linea ferroviaria che da Sud porta in Germania.

Tre immigrati nascosti su un treno che trasportava Tir sono rimasti schiacciati durante lo scarico dei mezzi pesanti. L’incidente si è verificato in Tirolo la notte scorsa, tra il 2 e il 3 dicembre, alle 1.30 di notte, circa 30 minuti dopo l’arrivo del treno in stazione nella stazione di Wörgl, al confine con la Germania. Ne dà notizia iI portale news del quotidiano Tiroler Tageszeitung. Due di loro, un uomo e una donna, sono morti sul colpo, il terzo, un uomo, gravemente ferito è stato trasportato alla clinica universitaria di Innsbruck. I profughi avevano probabilmente perso i sensi a causa del freddo durante il viaggio oppure erano già morti, riferisce la polizia austriaca all’agenzia Apa. I motori dei camion erano stati accesi infatti circa 15 minuti prima dello scarico, spiega la polizia, e i migranti avrebbero avuto tutto il tempo per allontanarsi dal vagone. L’autopsia stabilirà se sono morti per assideramento. L’identità delle vittime non è nota. Il treno merci era partito alle 20.04 da Verona, dalle 22.19 alle 23.46 aveva sostato al Brennero. Non è per il momento chiaro, dove i tre fossero saliti.

Dopo la Germania, da ieri anche la polizia austriaca ha intensificato i controlli sui treni merci, che vengono sempre più spesso utilizzati dai profughi per il viaggio verso nord.a Wörgl. Solo pochi giorni fa un diciassettenne eritreo era morto nella stazione di Bolzano, travolto nel tentativo di salire su un treno merci diretto in Austria. Una migrante invece è stata investita da un treno sulla linea del Brennero, in Trentino nella zona di Ala. Per tentare di scongiurare altre tragedie, nella stazione di Bolzano sono state adottate una serie di misure di sicurezza e di controllo

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *