Italia Ultime Notizie

A Gentiloni l’incarico di formare il nuovo Governo

11 Dicembre 2016

author:

A Gentiloni l’incarico di formare il nuovo Governo

Non è scontato che trovi la maggioranza, e intanto le opposizioni sproloquiano: “non è eletto dal popolo.”

È ufficiale, il ministro degli esteri uscente Gentiloni ha ricevuto l’incarico di formare la nuova squadra di Governo dal Capo dello Stato. Naturalmente Gentiloni ha accettato con riserva, dopo che Matteo Renzi non aveva accettato il reincarico. Tra l’altro è una prassi accettare incarichi di questo tipo con riserva. Naturalmente non è per nulla scontato che in Parlamento ci sia una maggioranza sufficiente pronta a sostenere un governo Gentiloni. Tuttavia, considerando la situazione economico-finanziaria italiana, è alquanto probabile che il Governo di transizione nascerà. Il Capo dello Stato ha chiarito nel corso delle consultazioni con i capi delle delegazioni parlamentari la necessità di approvare una nuova legge elettorale. Inutile pertanto opporsi, anche se qualche formazione politica, più per ragioni di Partito e non di Stato, voterà contro il nuovo Governo. Gentiloni potrebbe tornare al Quirinale già domani per sciogliere la riserva. La scelta di Gentiloni fa storcere il naso ai deputati dell’opposizione, in particolare ai parlamentari del Mov. 5 Stelle e della Lega.  Anche Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia è critica. Qualcuno afferma persino che si tratti del quarto capo del governo non eletto da nessuno, forse dimenticando che il capo del Governo viene sempre nominato dal Presidente della Repubblica e non dal popolo. Fino a prova contraria il popolo elegge il Parlamento e i parlamentari attualmente in carica hanno sostenuto il governo Monti, Letta, Renzi e probabilmente sosterranno anche il Governo Gentiloni. Per cambiare le regole dovremmo cambiare la carta costituzionale, ma come abbiamo visto domenica scorsa gli italiani non ne vogliono sapere, pertanto avanti tutta come sempre.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *