Esteri Ultime Notizie

Bruxelles. Niente crisi bancarie in Italia dopo il referendum

8 Dicembre 2016

author:

Bruxelles. Niente crisi bancarie in Italia dopo il referendum

Pierre Moscovici, il commissario agli affari economici la situazione italiana non fa vacillare l’Europa

Tranquillizzanti le dichiarazioni del commissario agli affari economici Pierre Moscovici dopo gli allarmismi della vigilia del referendum. “La crisi politica in Italia non può far vacillare l’Europa e l’Ue non teme nessuna crisi bancaria”: Riferisce l’Agenzia Ansa di questa dichiarazione di Pierre Moscovici in una intervista alla tv francese Public Senat. Alla domanda se la crisi italiana possa far vacillare l’Ue, il commissario ha risposto un secco “no”, spiegando che in Italia c’è una crisi ma “c’è anche continuità”, e che i problemi delle banche italiane “sono gli stessi della scorsa settimana, non si sono aggravati”. E la Ue “non teme crisi bancarie”.

“Non è una crisi europea perché non c’era la Ue dietro questo referendum”, ha spiegato Moscovici. In Italia “c’è una crisi, come spesso è accaduto, ma c’è comunque continuità, c’è un partito che ha la maggioranza nelle due Camere, e c’è un uomo, Renzi, che comunque tiene il potere. Ora il presidente avvierà le consultazioni per fare un nuovo governo, e sia se questo governo si farà subito o no, in ogni caso ci sarà continuità“. Le discussioni in corso sulle banche italiane con diverse istituzioni, ha chiarito il commissario, non registrano deterioramento dei problemi. La Ue, ha detto, “ha la possibilità di trattare tutte le situazioni bancarie, non temiamo le crisi” ha concluso che “fin dal giorno dopo il referendum, se si guarda alla reazione dei mercati si vede come siano rimasti calmi”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *