Politica Ultime Notizie

Bolzano. Rifiuti dal Trentino all’inceneritore di Bolzano sud, c’è l’intesa

30 Dicembre 2016

author:

Bolzano. Rifiuti dal Trentino all’inceneritore di Bolzano sud, c’è l’intesa

Il Sindaco Caramaschi e l’assessore Richard Theiner firmano l’accordo.

Renzo Caramaschi per il Comune, Richard Theiner per la Provincia hanno firmato l’accordo di importare rifiuti solidi urbani – fino a 20mila tonnellate annue – dalle valli trentine. In tal modo l’inceneritore bolzanino potrà lavorare a pieno regime alimentando la rete di teleriscaldamento. C’è poi anche un risvolto economico. Il Comune incasserà almeno 500mila Euro in più rispetto agli attuali 370mila. Soddisfatti il sindaco Caramaschi e il presidente di Ecocenter Stefano Fattor, di tutt’altro avviso i Verdi che si dichiarano delusi.

Finora l’inceneritore di Bolzano sud aveva bruciato solo ed esclusivamente rifiuti del territorio altoatesino. Ora con l’accordo raggiunto – in ottemperanza al decreto Sblocca Italia – verranno conferiti all’impianto altoatesino anche rifiuti solidi urbani provenienti dalle vicine valli trentine di Non, Fiemme e Fassa. Il testo dell’accordo verrà ora consegnato alla Provincia di Trento, dopodiché il sotto-utilizzato inceneritore di Bolzano, che attualmente tratta 100mila tonnellate annue di rifiuti a fronte di una capienza di 130mila, potrà essere utilizzato a pieno regime avendone oltretutto anche un guadagno economico. I 500mila Euro che ne deriveranno saranno impiegati per alimentare la rete del teleriscaldamento, per l’uso di fonti rinnovabili e per il potenziamento delle politiche ambientali.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *