Cronaca Cultura e società Ultime Notizie

Bolzano. Profughi, aumentare e coordinare i controlli

16 Dicembre 2016

author:

Bolzano. Profughi, aumentare e coordinare i controlli

Vertice presieduto da Elisabetta Margiacchi al Commissariato del Governo tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza.

Si intensificano i controlli onde evitare il transito dei profughi che tentano di varcare il confine sui treni merci. Si è riunito ieri il coordinamento in materia di sicurezza all’interno degli spazi ferroviari riguardo al fenomeno migratorio, presieduto dal Commissario del Governo Elisabetta Margiacchi. Presenti il questore Lucio Carluccio, i dirigenti locali della Polizia ferroviaria, i comandanti dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e i rappresentanti di Trenitalia e delle Società ferroviarie che utilizzano vagoni merci.

I recenti episodi drammatici in seguito al tentativo di numerosi profughi di utilizzare i treni merci in transito da Bolzano per superare il confine del Brennero, Elisabetta Margiacchi ha sottolineato che il fenomeno impone l’intensificazione del controllo onde salvaguardare la vita umana. Ha fatto presente le misure in atto all’interno della stazione di Bolzano, la chiusura notturna di alcuni passaggi presenti nell’areale ferroviario lungo Via Garibaldi e un adeguamento dell’illuminazione dell’areale ferroviario così da rendere più efficace il servizio di controllo. La collaborazione da parte delle società ferroviarie è stata richiesta e ribadita con forza in modo da rendere efficaci le misure e gli accorgimenti per l’incolumità delle persone. Il questore Carluccio ha sottolineato la necessità di avviare tutte le misure sussidiarie oltre a quelle già esistenti nella stazione di Brennero intensificando le sinergie e le collaborazioni per lo svolgimento di servizi di vigilanza volti alla tutela e all’incolumità della vita umana. Margiacchi ha concluso richiamando tutti gli enti e le amministrazioni coinvolti per aspetti diversificati cominciando dall’accoglienza facendo presente che il fondamentale apporto fornito dalle Forze di Polizia non può essere sufficiente.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *