Cultura & Società Ultime Notizie

Autostrada del Brennero: il CdA approva il Budget previsionale 2017

16 Dicembre 2016

author:

Autostrada del Brennero: il CdA approva il Budget previsionale 2017

Approvato, per 5,2 mln di euro, il progetto di adeguamento delle barriere fonoassorbenti presenti nel comune di Chiusa.

Il Consiglio di Amministrazione di Autostrada del Brennero ha approvato stamani il Budget per il prossimo anno.

Il programma previsionale per il 2017 è in linea con quello dello scorso anno” – ha affermato l’Amministratore Delegato di Autostrada del Brennero SpA – “Quanto la società sta compiendo per allinearsi alle statuizioni del Protocollo d’intesa, non andrà ad influire sull’andamento e lo stato di salute della Società”.

Il valore della produzione previsto per l’anno 2017 ammonta a 360,7 Mln di Euro, in aumento rispetto al dato previsto nel Budget 2016 (344 Mln di Euro); la voce principale è quella relativa ai Ricavi da pedaggio, che si stima ammonteranno a circa 342 Mln di Euro.

I ricavi derivanti dalle royalties delle aree di servizio, valutato per il 2017  in 18,8 Mln di Euro risultano in leggero calo rispetto al Budget 2016 (18,95 Mln di Euro).

L’ammontare totale dei costi della produzione si stima in circa 317,5 Mln di Euro e ricomprende in particolare spese per servizi, tra cui la manutenzione, (90,3 Mln di Euro), per il personale (84 Mln di Euro), gli oneri diversi di gestione (circa 52 Mln di Euro), agli ammortamenti (circa 32,08 Mln di Euro).

Per quanto concerne l’accantonamento “pro ferrovia” si è ritenuto di prevedere per il 2017 uno stanziamento di 34,5 Mln di Euro: il valore corrisponde a quanto previsto dal Protocollo d’intesa.

Per un importo di 5,2 Mln di euro il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato i lavori di adeguamento delle barriere fonoassorbenti ricadenti nel comune di Chiusa e delle piste di accelerazione, in direzione sud, della stazione autostradale di Chiusa – Val Gardena.

Si tratta, nel particolare, di tre barriere poste in carreggiata sud, ossia Funes 2, Castel Angria Gries-Chiusa e di una presente in carreggiata nord, denominata Neidegg. A seconda delle diverse esigenze, le barriere saranno innalzate e prolungate.

________________________________

Funes 2 (dal km 51+811 al km 52+116): passerà da 112 m a 304 m di lunghezza e da 2.10 m a 3,75 m di altezza.

Castel Angria (dal km 53+300 al km 53+583): passerà dagli attuali da 2 m a 3,6 m di altezza e manterrà uno sviluppo di 277 m.

Gries-Chiusa (dal km 53+995 al km 55+526): gli impianti esistenti passeranno da 2,30 a 3,75 m di altezza; verrà invece realizzato un nuovo tratto di impianto fonoassorbente di collegamento tra le due barriere esistenti lungo 102 m  e alto 3,75 m, realizzato con pannelli fonoassorbenti in alluminio e pannello di base in calcestruzzo. Complessivamente l’impianto fonoassorbente avrà uno sviluppo pari a 1.532 m.

Neidegg (dal km 53+452 al km 53+728): è prevista la realizzazione di un nuovo impianto fonoassorbente, di altezza variabile tra i 4,70 m ai 7,25 m e sviluppo pari a 284 m.

In foto: Stazione Rovereto Sud

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *