Sport Ultime Notizie

Al Palaonda non si passa, Melichercik e il Bolzano schiantano il Villach 4 a 0

7 Dicembre 2016

author:

Al Palaonda non si passa, Melichercik e il Bolzano schiantano il Villach 4 a 0

Poker e shutout, ancora una volta contro il Villach. Serata perfetta per l’HCB Alto Adige Alperia, che liquida la pratica VSV con un netto 4 a 0 al termine di un match non spettacolare, ma risolto con cinismo dai biancorossi. Frigo e Palmieri fissano il risultato sul 2 a 0 nel primo tempo, Root e Reid trovano altre due reti nel terzo drittel e al resto ci pensa un Marcel Melichercik inviolabile e migliore in campo grazie al suo terzo shutout stagionale. Una vittoria, la quarta di fila al Palaonda, che tiene alto il morale e riveste una grande importanza in chiave classifica.

I Foxes torneranno in pista venerdì 9 dicembre, alle 19:30 con diretta su Video33 e Sky Austria, contro dei Red Bull Salzburg con il dente avvelenato dopo il pesante 7 a 0 subito a Innsbruck.

La cronaca del match. Il Bolzano nel primo tempo è cinico e spietato. Al 03:58 i biancorossi colpiscono alla prima occasione: verticalizzazione di Oleksuk per Reid, il numero 15 si fa fermare da Roy che però non trattiene il disco e viene infilato dall’accorrente Frigo. L’1 a 0 non abbatte il Villach, che pur con un po’ di confusione cerca di far male a Melichercik, che però risponde presente con una grande parata sulla conclusione improvvisa di Nageler. Foxes che lavorano benissimo anche in penalty killing e che raddoppiano invece in powerplay: Metropolit inventa per Palmieri, che solo davanti a Roy non sbaglia. Nel finale c’è spazio per un palo esterno colpito da Labrecque con una bomba dalla distanza, squadre negli spogliatoi sul 2 a 0 per il Bolzano.

Prima parte di periodo centrale a ritmi piuttosto bassi, poi il match si accende improvvisamente: da una parte Bernard fa il filo all’incrocio dei pali, sulla ripartenza Brunner colpisce in pieno la parte bassa della traversa. Il gioco sfila sull’onda dei ribaltamenti di fronte, nessuna delle due squadre però incide in powerplay e sia Melichercik che Roy abbassano la saracinesca fino al suono della seconda sirena.

Il Bolzano chiude i giochi in apertura di terzo drittel, anche con un po’ di fortuna: Root cerca Insam, il disco viene deviato da un difensore e finisce in rete. Il 3 a 0 piega le gambe al Villach, che non riesce a trovare la reazione: a un minuto dal termine, così, Brodie Reid trova un gran goal all’incrocio dei pali fissando il risultato sul definitivo 4 a 0.

HCB Alto Adige Alperia – EC VSV 4 – 0 [2-0; 0-0; 2-0]

Reti: 03:58 Luca Frigo (1-0); 15:02 Nick Palmieri PP1 (2-0); 44:44 Jesse Root (3-0); 59:06 Brodie Reid (4-0)

Foto/© Vanna Antonello

Luca Tommasini

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *