Cultura e società Ultime Notizie

SPECIALE ECONOMIA: STARTUP LOCALI DI SUCCESSO

27 Novembre 2016

author:

SPECIALE ECONOMIA: STARTUP LOCALI DI SUCCESSO

Imprenditori si nasce e si diventa.

CONDIVIDERE-ARRICCHIRE-RAFFORZARE-L’ENERGIA: questa è la scommessa di CARE S.r.l., una startup giovane e tutta femminile nata a Storo che, dopo aver sperimentato il modello proposto, mette a disposizione un approccio innovativo ed unico per realizzare il cambiamento nelle imprese o nelle organizzazioni. Un giusto mix tra teoria e pratica che mette al centro le persone partendo in primis dalla crescita di imprenditori e manager.

L’idea nasce da due donne, spinte da spirito imprenditoriale, Antonella Ferremi (classe 1982) e Clara Martelli (classe 1980). L’obiettivo? Affiancare imprenditori e professionisti per supportarli nella ricerca del successo delle loro aziende ed organizzazioni. Condividere, Arricchire, Rafforzare l’Energia: ecco la formula del successo espressa dall’acronimo CARE, che in inglese significa prendersi cura. Un gioco di parole che rispecchia fedelmente l’essenza di CARE.  Al centro del lavoro? La potenzialità delle persone al servizio d’impresa, una concezione moderna è assai utile per essere “competitivi” ed all’altezza delle sfide di un mercato sempre più complesso.

Ma in un periodo come questo, tutti o quasi, cercano un tranquillo posto fisso. Da cosa nasce l’esigenza di mettersi in proprio? Lo chiediamo ad Antonella: “Entrambe proveniamo da un’esperienza lavorativa all’interno del gruppo Paradigma Italia (azienda leader nel settore dei sistemi di riscaldamento ecologico con sede nel comune di Storo): io (Antonella Ferremi) come responsabile qualità ambiente e sicurezza e Clara Martelli come responsabile marketing. Nella nostra esperienza da dipendenti abbiamo avuto la fortuna di respirare un approccio all’organizzazione aziendale che mette le persone al centro. Il contatto quotidiano con lo spirito imprenditoriale degli amministratori delle aziende del gruppo, riunito oggi nella neonata Eneretica S.r.l. guidata da Jürgen Korff, e la formazione continua ci hanno convinte a fare questo passo. Un passo che porta con sé l’idea che questo modello organizzativo di successo debba essere condiviso con altre realtà̀.”

L’azienda CARE utilizza un approccio completo ispirato a più̀ metodologie in campo organizzativo, commerciale e formativo e che considera l’organizzazione come un equilibrio dinamico tra i suoi elementi. Prodotto/servizio, prezzo, posizionamento sul mercato, promozione, processi, percezione del valore e soprattutto il vero capitale di un’organizzazione: le Persone. Coinvolgimento, Prospettiva e Senso sono gli elementi principali della motivazione di ciascuna Persona in ogni campo della vita. Investire sul capitale umano, siano i titolari o i collaboratori di un’azienda o organizzazione, vuol dire poter contare su un vantaggio competitivo unico.  La persona la centro del progetto, dell’azienda ed ovviamente del lavoro. CARE di fatto sviscera questo ed estrapola le qualità delle persone, incanalandole verso l’obiettivo macro d’ogni azienda: la competitività.

Ma quali sono i servizi della CARE?

(Antonella Ferremi) Nella nostra realtà̀ imprenditoriale, che ha l’ambizione di ottenere il titolo di piccola media impresa innovativa, portiamo le nostre competenze specifiche erogando servizi legati alla progettazione di: percorsi organizzativi e certificazioni per il miglioramento dei processi all’interno delle aziende, strategie marketing e commerciali ma soprattutto la proposta di moduli formativi per la valorizzazione e lo sviluppo delle risorse umane.

Di cosa si tratta?

(Clara Martelli) InBusiness: la crescita riparte da te è l’ultima iniziativa sposata dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella all’interno e che rispecchia la volontà̀ di questo istituto di credito di mettere in campo azioni concrete che sappiano rispondere ai bisogni espressi o latenti delle imprese socie. InBusiness è un percorso di formazione per imprenditori e manager che permetterà̀ a ciascuna delle 26 aziende partecipanti, di addentrarsi nei contenuti tipici di un Business Plan toccando i temi della valutazione economica, organizzativa e finanziaria della propria impresa passando attraverso la pianificazione strategica del business.

Imprenditori locali: cosa devono aspettarsi da voi? Perché scegliere CARE in tema risorse umane?

Noi crediamo che sia di vitale importanza investire su chi guida le realtà̀ organizzative ed imprenditoriali per garantire un futuro, soprattutto nelle realtà̀ più̀ distanti dai centri nevralgici dell’economia. L’esperienza del gruppo di Aziende dove abbiamo potuto costruire facendo ed allenare il nostro approccio prima di fondare la nostra impresa, è una prova che quando l’imprenditore ha visione e può̀ puntare su collaboratori che si contraddistinguono per competenze tecniche e sociali di qualità̀, l’essere dislocati in una Valle non è sempre uno svantaggio competitivo. Non a caso abbiamo scelto un formatore d’eccellenza per questo percorso: del CARE Team è Jürgen Korff.

Il progetto CARE è tutto questo, completamente creato e gestito da due giovani imprenditrici che hanno deciso di sfilare il mercato non facile d’oggi con la loro proposta che arriva da una valle ma carica di proposte macro. La realtà aziendale locale ed italiana difetta ancora d’esperti del settore “risorse umane”, ambito invece assai cavalcato in Usa, UK, Australia e Giappone. L’impianto economico italiano, micro e macro ha sempre avuto ottime potenzialità. Le medie e piccole imprese hanno da sempre portato il paese sulle spalle, spesso in sinergia con i colossi “paese” come Fincantieri o Leonardo-Finmeccanica. Queste due donne non fanno altro che portare avanti l’economica micro italiana, vera spina dorsale del sistema Italia. Il Trentino Alto Adige/Sudtirol, inoltre, da sempre punta sulle eccellenze di settore, e CARE può tranquillamente porsi quest’obiettivo ambizioso e occupare uno spazio “economico” dalle grandi potenzialità. Le aziende (piccole e medie soprattutto) secondo una recente statistica infatti stanno sempre più puntando alla valorizzazione delle risorse umane, agli investimenti sul proprio lavoro, proprio ciò che CARE, un modello adatto al tessuto d’impresa della nostra regione.

Il sito

www.carexperience.it

Giornalista pubblicista, originario di Bolzano si occupa di economia, esteri, politica locale e nazionale
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *