Cultura & Società Ultime Notizie

Mostra d’Architettura del Südtiroler Künstlerbund

18 Novembre 2016

author:

Mostra d’Architettura del Südtiroler Künstlerbund

Markus Scherer. Architetto

Di Barbara Breda

La mostra si articola negli spazi della galleria Prisma scegliendo di porre attenzione sul tema del “processo dell’architettura”. Processo, inteso come lento divenire e progressivo stratificarsi del progetto di architettura attraverso quei passi che fanno emergere sfumature capaci di portare ad una rielaborazione del disegno così radicale, da arrivare a comprendere soluzioni o persino funzioni originariamente non previste.

Rispetto alla possibilità di mettere in mostra gli esempi più significativi dell’attività lavorativa dello studio, si è deciso di documentare il percorso progettuale maturato in oltre vent’anni di esperienza professionale con un’esposizione completa ed esaustiva delle opere realizzate. In questo modo è possibile leggere anche gli altri aspetti affrontati nella composizione, come il binomio architettura e dialogo con l’esistente, la dicotomia tra accessibilità e inaccessibilità di alcune tipologie di edifici storici, l’articolazione di diversi temi progettuali alle diverse scale, il ricorso alla materia come strumento per il radicamento nel luogo.

Nei 22 lavori esposti il processo prende forma attraverso l’elaborazione di un concetto, della sua trasposizione in progetto, della sua ripetuta messa in discussione, della riprogettazione e della fase esecutiva con la ricerca e l’iterativa sperimentazione del materiale più adeguato a restituirne la forma.

La successione di queste fasi, raccontate nella mostra attraverso le proiezioni che narrano il procedere dello sviluppo creativo e grazie all’esposizione dei campioni fatti realizzare durante l’esecuzione delle opere, approdano infine alle opere compiute. Il visitatore può osservarne il risultato attraverso la visione del materiale fotografico accostato alla parete di fondo della sala principale, che essendo autonomamente accessibile e fruibile, richiama l’esperienza della visita degli edifici in esposizione.

Inaugurazione 2 12 2016, ore 19 Durata Mostra 23 12 2016, Galleria Prisma, via Weggenstein 12, Bolzano Orari: Martedì – Venerdì ore 10 – 13, 14 – 18 e Giovedì ore 18 – 20.

Biografia

Markus Scherer (nato nel 1962 a Vienna/Austria) studia dal 1981 al 1982 all’Università Tecnica di Vienna e dal 1982 al 1990 allo IUAV di Venezia. Conclude i suoi studi con una tesi su un progetto urbanistico, seguito dai professori Vittorio Gregotti e Bernardo Secchi.

Tra il 1992 e il 2001 gestisce con Walter Angonese uno studio di architettura a Bolzano (A5 Architetti). Nel 2001 rileva lo studio e nel 2005 trasferisce la sede a Merano. Nel 2010 è critico ospite alla presentazione finale della cattedra del Prof. Hans Kolhoff alla ETH a Zurigo, e nello stesso anno partecipa alla 12° Edizione della Biennale di Venezia con il progetto di recupero del Forte di Fortezza. Dal 2012 è docente all’Università di Innsbruck, all’Istituto di Storia dell’Architettura e Restauro, e nel 2014 all’Università di Augusta. Dal 2006 tiene diverse conferenze in Italia e all’estero.

I suoi lavori vincono numerose edizioni di diversi premi, tra cui il Premio Oderzo, il Premio Zaffagnini, il Premio Dedalo Minosse, il premio Best Architects e il Südtiroler Architekturpreis. Nel 2010 il progetto per il recupero del Forte di Fortezza riceve la nomina per il Premio Mies van der Rohe. Nel 2012 la Cantina Nals Margreid riceve un riconoscimento nell’ambito della Biennale “Le cattedrali del vino”.

I suoi lavori sono stati esposti in numerose mostre e più volte pubblicati. Ultima in ordine di tempo, la pubblicazione su Casabella n.866 del terzo lotto del progetto di recupero del Forte di Fortezza, con l’accurata presentazione di Marco Mulazzani.

Foto/Alessandra Chemello 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *