Politica Salute Ultime Notizie

Bolzano. Sanità, accordo tra PD e SVP sul Piano sanitario nell’ incontro di sabato scorso tra il gruppo- sanità del PD e la SVP.

28 Novembre 2016

author:

Bolzano. Sanità, accordo tra PD e SVP sul Piano sanitario nell’ incontro di sabato scorso tra il gruppo- sanità del PD e la SVP.

La distribuzione dei posti letto tra centro e periferia uno dei temi caldi.

Sul tavolo della Giunta provinciale approda domani, martedì 29 novembre, la proposta di legge sulla Riforma del sistema sanitario 2016-2020. Sostanziale l’accordo sul testo della legge tra i due partiti della maggioranza, Partito Democratico e Südtiroler Volkspartei nell’incontro di sabato scorso tra gli l’assessori Martha Stocker per l’SVP, e Gruppo Sanità del Pd composto da Antonio Frena, Elio Dellantonio, Rosalba Leuzzi e Christian Tommasini. “Dopo un percorso politico durato oltre due anni- dice Antonio Frena – in prossimità della presentazione in Giunta Provinciale del documento di riforma, si è finalmente giunti ad una condivisione sostanziale di quanto elaborato.” È moderatamente soddisfatto Antonio Frena perché l’ultima versione del piano, oltre alle modifiche effettuate dopo l’ascolto delle varie parti sociali, recepisce importanti suggerimenti elaborati dal Gruppo Sanità del Partito Democratico.

In sintesi, le novità sostanziali riguardano una maggior integrazione tra piano sanitario e piano sociale (con una chiara definizione della strategia per la medicina del territorio); il potenziamento del piano per la prevenzione (con priorità per il sostegno agli stili di vita sani e alla lotta a fumo, alcool e gioco, ed il potenziamento dell’impegno vaccinale, sia sul piano culturale che degli obblighi.

Sul problema complicato della distribuzione del numero dei posti letti tra ospedali periferici e nosocomio del capoluogo, si prospetta l’orientamento – dice Antonio Frena – “di individuare un corretto equilibrio tra distribuzione di posti letto in periferia e l’ospedale di riferimento (Bolzano) che ospita molti reparti – da traumatologia, a oncologia, ad altre svariate specializzazioni – che sono assenti negli ospedali decentrati”.

Nell’incontro tra PD e SVP è stata inoltre riconosciuta la necessità di dedicare grande attenzione verso la continuità terapeutica, per individuare le soluzioni atte a permettere una maggior vicinanza tra medico e paziente.

A conclusione dell’incontro, PD ed SVP hanno definito il perimetro attuativo entro cui rafforzare la collaborazione in ambito sanitario. Allo scopo sarà istituito un tavolo politico permanente di confronto e di proposta tra esperti e responsabili delle politiche sanitarie dei due partiti e verrà rinforzato il patto consultivo attivo al momento delle grandi decisioni strategiche. Poiché  è evidente che la sanità sarà soggetta nei prossimi anni a cambiamenti epocali sui versanti sociale ed economico, si è concordato infine che sarà necessaria una strategia precisa per monitorare ed orientare gli eventi. Questo sarà  realizzabile soltanto grazie alla condivisione, al lavoro di squadra e ad un attenta opera di miglioramento costante, nell’ottica di una riforma sanitaria dinamica ed al passo coi tempi.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *