Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Foto sexy e adescamento di minorenni sui social netwok

29 Novembre 2016

author:

Bolzano. Foto sexy e adescamento di minorenni sui social netwok

Carabiniere in servizio in Alto Adige sotto processo.

Carabiniere avrebbe inviato a 15 ragazze minorenni attraverso i social network foto sexy, unitamente sorrisi e blandizie adescatorie. Secondo l’accusa sostenuta dal procuratore Markus Mayr, l’uomo, 44enne campano ma in servizio in Alto Adige, avrebbe utilizzato un falso profilo per adescare le ragazzine. Alcune di loro hanno bloccato il contatto e un genitore ha sporto denuncia. Ora il carabiniere è coinvolto in un procedimento penale e deve rispondere di adescamento di minorenni in rete. Le indagini sono state effettuate dalla Polizia postale che aveva passato i risultati alla Dda di Trento, indi per competenza la pratica è tornata alla Procura di Bolzano

Ieri i legali che difendono il militare, Flavio Moccia, Angelo Polo e Juri Andriollo, davanti al giudice Ivan Perathoner hanno presentato istanza di messa alla prova con annessa sospensione del procedimento. In via preliminare la richiesta è stata accolta e da ieri fino al prossimo aprile ci sarà il tempo per definire il programma di affidamento del’uomo ai servizi sociali.

L’imputato dovrebbe volgere lavori di pubblica utilità e risarcire due delle ragazze che avrebbe contattato e che intendevano costituirsi parte civile nel procedimento. Questo ora è stato bloccato in attesa che vengano definite le modalità dei trattamento. Gli aspetti risarcitori saranno definiti nei prossimi giorni e se l’istanza “di messa alla prova andrà bene” – dice uno degli avvocati difensori del militare – non ci saranno accertamenti a livello penalistico.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *