Cultura & Società Ultime Notizie

A22: Trento centro cambia volto

25 Novembre 2016

author:

A22: Trento centro cambia volto

Una nuova stazione, completamente automatizzata, un nuovo fabbricato di servizio, un tunnel pedonale a collegamento degli edifici di A22 e la riconfigurazione della viabilità esterna. Questo quanto approvato stamani dal Consiglio di Amministrazione della Società di via Berlino per 7 milioni di euro.

Cambierà completamente volto la stazione autostradale di Trento centro dell’A22, attualmente agibile solo in entrata, dopo l’apertura, nel 2011, del casello di Trento sud.

I lavori prevedono importanti interventi sia strutturali che viari, destinati a ridisegnare l’intera zona migliorandone funzionalità e vivibilità, nel pieno rispetto delle esigenze ambientali. Il Presidente di A22 Andrea Girardi e l’Amministratore Delegato Walter Pardatscher hanno espresso molta soddisfazione per l’approvazione del progetto la cui esecuzione “andrà a connotare architettonicamente e finalmente a ridare lustro ad una storica ed importante porta della città”.

La nuova stazione autostradale sarà completamente automatizzata e dotata di due piste di esazione in entrata e due in uscita; non si prevede, tuttavia, di modificare lo status quo: la stazione di Trento centro, in uscita, rimarrà chiusa al traffico, come indicato dalle Amministrazioni locali. A fianco delle piste, sarà integralmente rifatto un nuovo edificio di servizio.

I dettagli sono stati forniti dal Direttore tecnico Generale Carlo Costa. La struttura sarà rivestita in “cristallo a telaio nascosto”, avrà un “tetto verde” e sarà collegata alle cabine da un cunicolo sotterraneo che consentirà il passaggio degli addetti alla manutenzione in totale sicurezza e anche degli impianti tecnici a servizio delle piste. Gli edifici di sede della Società e quello che ospita il COA-Centro Operativo Autostradale e il CAU-Centro Assistenza Utenza saranno collegati tra loro da un tunnel aereo pedonale di 62 metri di lunghezza per 1,5 di larghezza.

Per quanto riguarda la viabilità esterna, il progetto prevede di accorpare i parcheggi esistenti nei pressi della sede, attualmente frazionati, migliorando allo stesso tempo la viabilità per l’entrata in autostrada e quella verso la città, con l’eliminazione della piccola rotatoria antistante l’ingresso della sede di Autostrada del Brennero, che attualmente funge da parcheggio per i dipendenti. Il traffico, da e per la località Vela, sarà fatto scorrere su un nuovo tratto a doppio senso che si andrà ad innestare in una nuova rotatoria che smisterà anche il traffico proveniente dai parcheggi dell’A22 e quello diretto verso l’edificio COA/CAU A22.

Durante i lavori, che dureranno circa un anno e mezzo, la stazione autostradale rimarrà completamente chiusa al traffico, anche a quello in entrata, oggi agibile.

Agevolazioni ai pendolari: A22 conferma il Brennerpass e l’agevolazione promossa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Consiglio di Amministrazione della Società ha inoltre deciso di prorogare la promozione Brennerpass fino al 31 dicembre 2017, così come attualmente formulata: bonus del 20% sulla tratta lavorativa interna all’A22.

Allo stesso tempo ha confermato l’adesione alla promozione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che prevede agevolazioni ai pendolari in modalità differenti anche per chi utilizza autostrade interconnesse.

In foto: Trento Centro-est

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *