Cultura & Società Ultime Notizie

Un ponte tra i mercati

17 Ottobre 2016

author:

Un ponte tra i mercati

La III edizione di PONTI apre nuove possibilità di collaborazione per le aziende del settore dell’efficienza energetica.

Costruire un ponte tra i mercati di Germania, Austria, Italia e l’Alto Adige, mettere in rete le aziende che si occupano di gestione energetica e presentare loro i trend più recenti sul tema Smart Energy: tutto questo è lo scopo della Business Development Plattform PONTI alla Kurhaus di Merano, organizzata da IDM Alto Adige. Il motto dell’edizione 2016 è “Efficienza nella produzione di energia verde (Efficiency in Green Energy Production)”.

Il nome è già un programma: la piattaforma PONTI, creata dalla BLS e portata avanti dall’azienda speciale per l’Economia della Provincia e della Camera di commercio di Bolzano, punta molto sulla funzione di ponte che l’Alto Adige ha tra i mercati di lingua tedesca e l’Italia: «Vogliamo riunire in un’atmosfera accogliente i rappresentanti di una selezione di imprese tecnologiche del settore energetico, che potrebbero diventare partner commerciali, entrare in collaborazione e realizzare dei progetti imprenditoriali in Alto Adige. Desideriamo particolarmente che alle aziende altoatesine si aprano nuove chance di collaborazione e di mercato attraverso questo contatto con i mercati limitrofi», afferma il direttore di IDM Hansjörg Prast. Più di 150 aziende del settore della gestione energetica si sono incontrate grazie alla piattaforma, dalle piccole start-up fino al gruppo internazionale.

In occasione di questa conferenza specialistica a livello internazionale, i partecipanti di PONTI si possono innanzitutto informare sulle tendenze più attuali nel settore Smart Energy. «Quest’anno abbiamo scelto il tema “Efficienza nella produzione di energia verde”. Nei loro interventi i relatori getteranno uno sguardo su come si possono aumentare la produzione e i dagli impianti di produzione di energie rinnovabili. In questo modo vogliamo dare nuovi impulsi di crescita al settore dell’efficienza energetica e rafforzare allo stesso tempo il posizionamento dell’Alto Adige come Green Region» affermano Petra Seppi, responsabile dell’Investment Consulting & Promotion, e Stefano Dal Savio dell’Ecosystem Energy & Environment di IDM, che assieme ai loro team hanno organizzato l’evento.

Dopo gli interventi degli esperti le imprese presenti hanno la possibilità d’incontrare in un matching personalizzato fornitori d’energia e di tecnologia, prestatori di servizi e investitori, che potrebbero diventare dei partner futuri. Tra i partecipanti accolti da IDM nell’edizione di quest’anno figurano le aziende Building Energy, global-player nelle energie rinnovabili, il gestore di centrali elettriche virtuali Next Kraftwerk, il produttore di pannelli solari organici e flessibili Heliatek e Murata Electronics, uno dei più grandi produttori di componenti elettronici.

Partecipano inoltre diverse aziende attive nel settore delle energie rinnovabili, nella tecnologia e nei servizi. Anche molte imprese altoatesine prendono parte a PONTI 2016, come l’esperta di efficienza energetica Veil Energie di Bolzano, il produttore di impianti eolici Leitwind di Vipiteno e gli studi ingegneristici Energytech Ingenieure di Bolzano e Ingenieurteam Bergmeister di Varna.

Come relatori sono stati coinvolti esperti del settore energetico, tra loro anche specialisti altoatesini. Sono rappresentate anche delle note associazioni del ramo energetico come la tedesca BVES (Bundesverband Energiespeicher) o l’italiana FIRE (Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia) e istituti di ricerca come l’Istituto per l’uso sostenibile dell’energia e delle risorse (Institut für nachhaltige Energie- und Ressourcennutzung) di Berlino, Fraunhofer Fokus Berlin o il Centro Epson Meteo di Milano. Partner di PONTI 2016 è l’Energy Strategy Group del Politecnico di Milano.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *