Cultura & Società Ultime Notizie

Il sociale fa scuola: alternanza scuola-lavoro nelle organizzazioni non profit

28 Ottobre 2016

author:

Il sociale fa scuola: alternanza scuola-lavoro nelle organizzazioni non profit

Dalla „buona scuola“ a buone azioni: nelle scuole secondarie di II grado da quest’anno è previsto lo stage aziendale. Si tratta di prime esperienze concrete nel mondo del lavoro che studenti e studentesse possono fare presso aziende, ma anche in organizzazioni di pubblica utilità. La Federazione per il Sociale e la Sanità ha informato le associazioni sulle nuove disposizioni nel corso di un incontro svolto ieri a Bolzano.

Saranno sempre di più le scuole e gli alunni delle superiori alla ricerca di spazi di stage. La legge nazionale conosciuta come „La buona scuola“ lo prescrive chiaramente. Sono quasi 3000 gli studenti e studentesse delle scuole secondarie di II grado che dovranno da ora svolgere ogni anno per circa due settimane uno stage aziendale nel corso del terzo, quarto e quinto anno delle superiori.

Poiché non solo le aziende ma anche le organizzazioni non profit possono accogliere e accompagnare in questa esperienza gli alunni, la Federazione per il Sociale e la Sanità sulla nuova regolamentazione ha organizzato ieri un incontro informativo presso la Scuola per le professioni sociali „Hannah Arendt“ di Bolzano. Esperti dell’Intendenza Scolastica italiana e della Ripartizione Cultura tedesca, assieme alla Federazione, hanno offerto un’ampia gamma di informazioni sulle opportunità che si aprono in merito e sui necessari passi da intraprendere.

Hanno partecipato rappresentanti di 25 diverse organizzazioni non profit, con un vivace scambio di domande e risposte. Queste esperienze di stage sono già tradizione in alcune delle nostre scuole, fatto sta che ora la richiesta di adeguati spazi si allargherà notevolmente.

Le associazioni di volontariato dal canto loro possono offrire in queste esperienze con i giovani una panoramica sulle loro attività e l’opportunità di contribuire concretamente nella loro realizzazione – ottima occasione quindi per sensibilizzarli sulle varie realtà del Sociale e per mantenere solidi contatti anche in futuro, magari proprio nel volontariato. Gli studenti e studentesse possono contare su preziose esperienze sul campo e su nuove forme di orientamento in questo ambito lavorativo. Il Terzo Settore rappresenta infatti un settore di lavoro che offre scelte in varie formule di collaborazione professionale.

La nuova sfida per le organizzazioni non profit consiste nell’affiancare adeguatamente gli studenti e studentesse durante il periodo di stage, formando in modo opportuno figure di tutoraggio. L’associazionismo e il mondo della scuola ora possono e devono trovare maggiormente punti di incontro e di confronto comuni. Ciò si concretizza nell’attuazione delle premesse indispensabili per gli stage, ovvero nelle convenzioni che vanno accordate tra scuole e associazioni in base alle rispettive risorse e aspettative. La Federazione per il Sociale e la Sanità è a disposizione per ulteriori informazioni e sostegno. Contatto: tel. 0471 324667, info@fss.bz.it.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *