Cultura & Società Ultime Notizie

Raccolta differenziata dei rifiuti organici anche per i bar e caffè

19 Ottobre 2016

author:

Raccolta differenziata dei rifiuti organici anche per i bar e caffè

ASM Bressanone Spa mette a disposizione un contenitore proprio per le esigenze di piccole attività di ristoro.

Già da anni ASM Bressanone Spa esegue la raccolta differenziata di rifiuti organici non solo di privati, ma anche di grandi produttori mettendo a disposizione appositi bidoni per la raccolta differenziata. Mentre ristoranti, alberghi, mense e simili sono obbligati di avvalersi del servizio, piccole utenze come bar e caffè pur producendo quantità anche significative di rifiuti organici non hanno l’obbligo di allacciamento al servizio pubblico di raccolta dei rifiuti organici.

Proprio per ottimizzare ed estendere il servizio di raccolta dei rifiuti organici nel Comune di Bressanone, ora ASM Bressanone Spa mette a disposizione un contenitore per la raccolta dei rifiuti organici di queste piccole utenze. “Questi produttori hanno spesso il problema di avere spazi estremamente limitati in proporzione alla superficie dell’esercizio”, spiega il responsabile dei Servizi ambientali Michele Bellucco. “Per questo mettiamo a disposizione bidoncini da 40 litri dotati di transponder e sacchetti di carta da esporre in strada nei soli giorni di raccolta: lunedì o giovedì”.
La quota fissa annua per l’attivazione del servizio, comprensivo della fornitura dei sacchetti di carta è pari a 203,96 Euro, la quota variabile ammonta ad 0,0527 Euro per svuotamento.
“Il regolamento comunale per la gestione dei rifiuti esclude i piccoli produttori dall’obbligo di fare uso del servizio della raccolta differenziata di rifiuti organici. Quindi in questo caso il servizio è facoltativo. Tuttavia speriamo che si trovino tanti interessati”, dice Michele Bellucco. “Anche perché le quantità di rifiuti organici effettivamente prodotte da questi esercizi, per esempio le quantità di fondi di caffè, sono tutt’altro che trascurabili. Separando accuratamente l’organico si contribuisce così ad una notevole riduzione dei rifiuti residui.”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *