Politica Ultime Notizie

Bolzano. Pronto il portale per l’inserimento online dei dati energetici per concessioni edilizie e DIA

1 Ottobre 2016

author:

Bolzano. Pronto il portale per l’inserimento online dei dati energetici per concessioni edilizie e DIA

Semplificazione delle procedure

L’Ufficio Piano CO2, Energia e Geologia dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Bolzano in collaborazione con l’Ufficio Gestione del Territorio dell’Assessorato all’Urbanistica, ha predisposto un nuovo portale per l’inserimento online dei dati energetici richiesti in occasione della domanda per il rilascio della concessione edilizia o della DIA.

Per l’Assessora all’Ambiente del Comune di Bolzano Maria Laura Lorenzini e per il Vice Sindaco e Assessore all’Urbanistica Christoph Baur, si tratta “di un piccolo passo nella giusta direzione della tanto auspicata semplificazione e sburocratizzazione delle procedure”.

Tale portale sostituisce il modulo cartaceo attualmente già utilizzato limitatamente agli impianti fotovoltaici e solare termico ed interessa anche gli altri tipi di intervento per la produzione di energia rinnovabile ed efficienza energetica.

Vengono richiesti i dati essenziali dell’intervento, facilmente a disposizione dell’utente o del tecnico che ha seguito l’intervento, e tale richiesta di informazioni dà seguito a quanto già previsto dall’allegato energetico al Regolamento edilizio del Comune. Le informazioni servono al Comune per creare una banca dati relativa agli interventi nei settori dell’efficientamento energetico e dell’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, per poter dare una risposta il più possibile completa alle richieste di informazioni che giungono da parte del Ministero, di Istituti di ricerca o di Legambiente e soprattutto per poter attestare il raggiungimento degli obblighi di riduzione delle emissioni climalteranti, per la quale il Comune si impegnato con la sottoscrizione del Patto dei Sindaci e la redazione del Piano d’Azione per le Energie Sostenibili. Dato che i dati richiesti fanno riferimento a quanto effettivamente realizzato devono essere forniti dopo la conclusione dei lavori in sede di richiesta di agibilità/abitabilità.

L’accesso al portale è estremamente semplice: attraverso il sito Internet del Comune di Bolzano, sezione urbanistica, si sceglie nella colonna a sinistra, nel riquadro Servizio Edilizia, la voce “Procedure e certificati”. Cliccando nella colonna di destra sulla voce “Certificato di abitabilità-agibilità (licenza d’uso)” si accede alla pagina corrispondente.
Nella sezione “Documenti da presentare” è presente il seguente testo:
“Per tutti gli interventi di efficientamento e/o impianti da fonti rinnovabili è inoltre obbligatoria la compilazione del modulo di raccolta dati online (Accesso al servizio solo tramite eGov-account certificato)”

Cliccando sul link “modulo di raccolta dati online” si giunge alla maschera di accesso del portale della rete Civica dell’Alto Adige, accessibile tramite la Carta Servizi oppure tramite un eGov-account certificato.
Una volta eseguito l’accesso l’utente seleziona la/e tipologia/e di intervento (nuova costruzione, ristrutturazione o manutenzione straordinaria, installazione di impianti a fonti energetiche rinnovabili, realizzazione cappotto, sostituzione infissi o impianti termici) e vengono quindi mostrate la/e corrispondenti maschere per l’inserimento dei dati.
Se si tratta di un intervento importante, per cui è già richiesto il certificato dell’Agenzia CasaClima, la procedura termina qui e basta inserire l’identificativo del certificato, altrimenti in pochi passaggi viene completata e rilasciata un’apposita ricevuta da presentare assieme agli altri documenti richiesti per il certificato di abitabilità / agibilità.
La procedura è semplice e veloce e non aggrava il progettista, Direttore dei lavori o impiantista, in quanto i dati e le informazioni tecniche sono già a disposizione degli stessi.

Il nuovo sistema è in funzione a partire da oggi.

One Comment
  1. Tiziana Pippa

    Mi sembra un buon passo avanti!!! Auguro a tutti gli addetti ai lavori di far sì che la semplificazione per il comune cittadino possa in un prossimo futuro, prendere piede a 360 gradi. Cordialmente.-

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *