Cultura e società Ultime Notizie

Bolzano. Nuovo centro della pastorale per bambini e giovani

3 Ottobre 2016

author:

Bolzano. Nuovo centro della pastorale per bambini e giovani

Per poter seguire i bambini e giovani sul loro cammino di fede ed ampliare la pastorale giovanile, nasce a Bolzano un nuovo centro mistilingue della pastorale per i bambini e giovani. Questo progetto ambizioso è stato presentato nel corso di una conferenza stampa il 3 ottobre nel Centro Pastorale a Bolzano.

Questo nuovo centro sarà una centrale di coordinamento della pastorale per bambini e giovani di tutta la diocesi. Vogliamo dare ai bambini e ai giovani nuove possibilità di scoprire la propria fede e la chiesa e di vivere esperienze di fede.

“La nostra diocesi ha a cuore la pastorale per bambini e giovani, perciò sostengo questo progetto. Sulla base dell’immagine cristiana di Dio e delle persone si tratta di promuovere l’impegno di giovani per i giovani. Essi devono poter fare l’esperienza che la fede cristiana promuove la vita. La pastorale giovanile cattolica è un valore aggiunto – per i singoli e per la nostra società”, ha detto il vescovo Ivo Muser nel corso della conferenza stampa.

Il nuovo centro della pastorale per bambini e giovani nascerà nei prossimi anni in piazza Silvius Magnago a Bolzano. La cappella Regina Angelorum e il secondo piano dell’edificio adiacente saranno ristrutturati a questo scopo. I nuovi uffici ospiteranno le associazioni giovanili Katholische Jungschar Südtirols e Südtirols Katholische Jugend, l’associazione Azione Cattolica Giovani e la Pastorale Giovanile Diocesana. In futuro potrebbero aggiungersi altre associazioni e istituzioni con interessi e attività simili.

“Questo progetto è una pietra miliare per il settore giovanile in Alto Adige. È un investimento nei giovani e di conseguenza nel futuro della nostra provincia”, ha sottolineato Fabian Plattner, presidente dell’associazione Katholische Jungschar Südtirols.

Le associazioni e istituzioni coinvolte sono molto contente di poter condividere una struttura comune e adatta a varie attività. “Così potranno essere sfruttate le sinergie e gestita meglio la collaborazione futura”, ha dichiarato Filippa Schatzer, presidente dell’associazione Südtirols Katholische Jugend.

Oltre agli uffici è prevista una cappella come luogo di ritiro e preghiera aperto ai giovani.

Questo nuovo centro non sarà però solo aperto agli iscritti delle associazioni. Sarà un punto di riferimento per tutti i bambini e giovani dell’Alto Adige dove ci saranno momenti di spiritualità, di fede vissuta e di comunità. Inoltre ci sarà una vasta gamma di eventi e corsi formativi per giovani interessati.

Costruire, sviluppare e sostenere insieme

La Diocesi di Bolzano-Bressanone, la Provincia Autonoma di Bolzano, così come altre sostenitrici e sostenitori, fanno fronte alla grossa parte delle spese per questo progetto. È tuttavia necessario contribuire ai costi anche con fondi propri. Perciò le associazioni Katholische Jungschar Südtirols e Südtirols Katholische Jugend hanno organizzato una raccolta fondi per il finanziamento del nuovo centro della pastorale per bambini e giovani. Sabato 8 e domenica 9 ottobre 2016 saranno raccolte offerte in tutte 281 parrocchie dell’Alto Adige. Molti giovani animeranno le messe e informeranno le persone su questo nuovo centro.

Chi volesse sostenere il nuovo centro della pastorale per bambini e giovani può farlo con un versamento sul seguente conto corrente:

Katholische Jungschar Südtirols

IBAN: IT 74 H 06045 11601 000000471500 (Südtiroler Sparkasse)

Causale: raccolta fondi

In foto: sinistra a destra: Fabian Plattner (presidente di Katholische Jungschar Südtirols), Filippa Schatzer (presidente di Südtirols Katholische Jugend), Vescovo Ivo Muser, architetto Siegfried Delueg, Michele Dalla Serra (vicepresidente Azione Cattolica Giovani

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *