Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Autista pedofilo, dieci persone rischiano di perdere il posto di lavoro

1 Ottobre 2016

author:

Bolzano. Autista pedofilo, dieci persone rischiano di perdere il posto di lavoro

All’autista è impedita la guida e l’intera attività imprenditoriale.

L’autista, condannato in primo grado a tre anni e quattro mesi per pedofilia, è anche titolare di una sub concessione Sad. Poiché ieri, dopo l’interrogatorio di garanzia il gip ha confermato la misura di interdizione dall’esercizio dell’attività di impresa, anche i dieci dipendenti della azienda gestita dall’uomo sono destinati a rimanere senza lavoro.

L’uomo, dopo la condanna in primo grado, aveva ripreso a guidare il bus di linea extraurbana per conto della Sad. Azione legittima, perché in realtà su di lui non gravava alcuna misura inibitoria che escludesse la possibilità di svolgere la stessa mansione di prima, e al tempo stesso la Sad aveva chiarito di non poter interrompere il contratto. Sono seguite energiche proteste dei genitori delle ragazzine nei confronti delle quali sarebbero state avanzate le avances sconvenienti e il caso era anche finito in un servizio televisivo di diffusione nazionale.

L’idea dell’avvocato difensore Andrea Gnecchi, era stata quella di valutare per l’autista un cambio di mansione, con l’assunzione della guida del trasporto turistico e l’affidamento del trasporto scolastico ad un suo collaboratore. L’autista ha però preferito restare alla guida del trasporto scolastico col risultato della misura interdittiva emanata ieri dal gip Emilio Schönsberg. L’avvocato difensore Andrea Gnecchi ha preannunciato che depositerà oggi un’istanza per opporsi al nuovo provvedimento. “La misura è ingiustificata – spiega il legale – al mio cliente viene in tal modo impedito non solo di guidare il bus, ma gli viene anche bloccata l’intera attività imprenditoriale di un’azienda con dieci persone tra dipendenti e collaboratori a chiamata.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *