Cultura & Società Ultime Notizie

“We Swimming”, sabato 1° ottobre porte aperte alla piscina coperta Meranarena

29 Settembre 2016

author:

“We Swimming”, sabato 1° ottobre porte aperte alla piscina coperta Meranarena

Seconda uscita per la simpatica mascotte We che unisce le attività delle associazioni legate agli impianti di Meranarena, nell’ambito del progetto che mira a valorizzare l’impegno dei club, a promuovere la cultura dello sport e allo stesso tempo l’uso delle strutture sportive della società partecipata del Comune.

Dopo il successo del primo appuntamento dedicato al tennis, sabato 1° ottobre (ore 9.00-18.00) sarà la volta del nuoto, del diving e di altre attività in acqua.

In programma una giornata di “porte aperte” nella piscina coperta di Meranarena in via Palade che coinvolgerà quattro associazioni: A.S. Merano Nuoto, Sportclub Meran Schwimmen, Merano Club Sommozzatori e Submarine.

La manifestazione è rivolta a tutti e le diverse iniziative sono gratuite: un modo per avvicinarsi allo sport ma anche per conoscere le realtà societarie, gli istruttori e le persone che le animano, in un clima di allegria.

Chi vorrà partecipare alle attività dovrà presentarsi munito di costume da bagno e asciugamano.

Programma

A.S. Merano Nuoto: ore 9.00-10.00 acquafitness; ore 9.00-11.00 acquaticità e correzioni per bambini e adulti; ore 11.00-12.00 e 17.00-18.00 idrobike; ore 15.00-18.00 pallanuoto.

Sportclub Meran Schwimmen: ore 9.00-11.00 acquaticità e correzioni per bambini e adulti.

Merano Club Sommozzatori: ore 10.00-11.00 avvicinamento al mondo della subacquea e apnea

Submarine: ore 14.00-17.00 avvicinamento al mondo della subacquea.

We: la mascotte Meranarena

 La mascotte di Meranarena doveva essere rappresentata seguendo i concetti sopra illustrati e allo stesso tempo trasmettere gioia e dinamismo: su questi presupposti hanno lavorato i grafici di Lars Communications & Marketing. 

Insieme all’Art Director è stato deciso subito che un simpatico personaggio di pura fantasia sarebbe stato perfetto per creare le giuste suggestioni.

Sono bastati poi una matita e alcuni colori per delineare i tratti della mascotte che si identificherà, di volta in volta, con i nuotatori della piscina di Meranarena, i pattinatori del Palaghiaccio, i tennisti che si affronteranno sui campi meranesi.

Altresì rappresenta tutti noi ed è per questo che si chiama We.

Oltre a essere un nome semplice, facile da ricordare e da pronunciare, ci rende protagonisti attivi e mette in primo piano “Noi”. Noi che amiamo lo sport agonistico o quello amatoriale, noi che inseguiamo la sfida delle competizioni sportive e le vittorie, ma We ci rammenta che gli avversari non sono nemici: siamo sempre Noi.

Quindi We vuole essere un nome assolutamente inclusivo, rappresentare la comunità e la diversità intesa nella sua accezione più estesa.

Insomma, la mascotte rappresenta l’ideale sinergia tra l’uomo e il mondo, tra l’uomo e la vita, tra l’uomo e Meranarena, e ricorda a tutti di rispondere sempre con energia e positività alla necessità di uno stile di vita più attivo e più dinamico, grazie allo sport e all’attività fisica.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *