Cultura & Società Ultime Notizie

Settimana Mozartiana 2016, mostra su Mozart un grande successo

27 Settembre 2016

author:

Settimana Mozartiana 2016, mostra su Mozart un grande successo

ISERA, PALAZZO DE PROBIZER

Successo pieno per la MOSTRA sul tema di Mozart allestita dal Laboratorio ARTEDOMINO e per il CONCERTO dei Mozart Boys&Girls (con l’attesa prima esecuzione assoluta di un lavoro del M° Armando Franceschini).

Con i Mozart Boys&Girls le belle sorprese non finiscono mai! Uno degli appuntamenti più apprezzati della Settimana Mozartiana 2016 è stato il CONCERTO proposto a Palazzo De Probizer di Isera dai Mozart Boys&Girls, l’interessante e vivace gruppo nato per volontà e grazie all’instancabile lavoro della prof.ssa Marvi Zanoni.

I protagonisti erano alcuni giovani musicisti di vero talento. Il pomeriggio musicale è iniziato con la seconda sonata per violoncello e pianoforte di Beethoven: un duo difficile e impegnativo sia dal punto di vista tecnico che interpretativo. Ma la violoncellista Caterina Isaia e la pianista Rosamaria Macaluso (due prodigiose tredicenni!) ne hanno proposto una versione di straordinaria maturità, dove nulla era lasciato al caso, dove tutto usciva con incredibile naturalezza, fluidità, sincerità.

Molto interessante e piacevole il secondo brano in programma: la Sonata Representativa di Biber, proposta con fantasia dal bravo Giulio Robol. si articolava in una successione di danze e di efficaci miniature, dove il violino aveva anche il divertente compito di riprodurre suoni e voci della natura.

Dopo il “bachiano” Preludio di Fryba per contrabbasso solo, con tecnica sicura e con bel suono Davide Sorbello ha eseguito una delle pagine più famose della letteratura per contrabbasso, la Reverie di Bottesini.

Ma il clou della serata doveva ancora arrivare! La chiusura del programma, infatti, era riservata alla prima esecuzione assoluta di una pagina del M° Armando Franceschini. Il noto e apprezzato compositore trentino ha scritto e dedicato al duo composto da Davide Sorbello (contrabbasso) e Marvi Zanoni (pianoforte) una divertente pagina su temi mozartiani. Il titolo “Leporello e non voglio più servir” ne riassume la traccia narrativa, affidata musicalmente a temi e arie tratte dal Don Giovanni. I continui e repentini cambiamenti di atmosfera e di ritmo imponevano un’interpretazione creativa, sciolta, ricca di humor e di sottintesi: il duo Sorbello-Zanoni ha saputo darne un’interpretazione divertita e divertente.  Del numeroso e caloroso pubblico, faceva parte anche il M° Franceschini, il quale, pienamente convinto dalla brillante esecuzione, ha promesso di scrivere altre pagine per i due strumentisti!

Alla fine del pomeriggio musicale, anche l’assessore Federico Rosina, presente sia per il concerto che per la bella e fortunata mostra allestita nella sale del palazzo dal Laboratorio Artedomino (con un migliaio di visitatori in appena due settimane di apertura!), ha ringraziato la prof.ssa Zanoni per aver proposto proprio a Isera la prima assoluta del lavoro di Franceschini, quasi a sugellare ancora una volta il patto che lega Mozart a Isera e al marzemino.

associazione-mozart-2 associazione-mozart-3

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *