Politica Ultime Notizie

Roma – La toponomastica sudtirolese occupa la prima pagina del primo quotidiano di Roma

21 Settembre 2016

author:

Roma – La toponomastica sudtirolese occupa la prima pagina del primo quotidiano di Roma

IL TEMPO denuncia un accordo segreto tra SVP e il presidente Renzi

“Uno scambio elettorale in piena regola: per un «sì» al referendum il premier Renzi avrebbe fatto un accordo segreto con la Svp per togliere la lingua italiana sui cartelli delle strade di Bolzano e provincia”, così titola l’editoriale a firma di Gian Marco Chiocci in prima pagina Il Tempo di Roma. “Abbiamo sentito il premier, con colpevole ritardo, litigare con la Merkel e Hollande e rivendicare un sussulto di italianità in sede europea. Non sappiamo se l’abbia fatto per recuperare consensi in proiezione referendaria, fatto sta che l’intemerata politica rilancia quel sentimento patriottico che per essere autentico deve essere universale, cioè abbracciare tutto ciò che connota l’appartenenza a una storia, un territorio, una tradizione.”

Di qui il passaggio al caso dell’Alto Adige. “Venerdì prossimo – scrive – la Commissione dei Sei, un organismo composto da rappresentanti nominati in parte dalla Provincia autonoma di Bolzano ed in parte dal governo nazionale, deciderà su una questione solo all’apparenza di poco conto: una incisiva, sconvolgente, devastante riforma della toponomastica in Alto Adige che rischia di vedere cancellato quasi il 60% delle denominazioni italiane dai cartelli stradali. Una vera e propria ghigliottina che si abbatte sull’identità di quei luoghi, spegnendo la memoria e consegnando alle generazioni future un territorio con sempre meno tricolore …”.

In attesa di eventuali smentite nelle prossime ore, resta clamoroso il fatto che con tutto ciò che sta accadendo in Italia e a Roma in particolare, si dedichi la prima pagina a questa logorante e logorata faccenda sudtirolese.

2 Comments
  1. pérvasion

    Perfino in Francia l'uso della sola toponomastica «originale» minoritaria sembra essere «pacifico»: http://www.brennerbasisdemokratie.eu/?p=31690

  2. Daniela Mautone

    La storia non si cancella comunque ... facendo cosi si esacerbano solo gli animi....e mettiamoci in testa che a Roma non gliene frega nulla di noi altoatesini di madrelingua italiana...siamo solo 60mila voti? meno di un quartiere della citta...bravi italiani con il vostro modo stupido di fare politica ci avete buttato in pasto ai leoni.....e ora è troppo tardi anche per piangere!!!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *