Esteri Ultime Notizie

Deutsche Bank. Die Zeit “Governo lavora a piano emergenza” Salini (Fi-PPe) “che fine ha fatto Angela Merkel?” Draghi “rischio sistemico”

30 Settembre 2016

author:

Deutsche Bank. Die Zeit “Governo lavora a piano emergenza” Salini (Fi-PPe) “che fine ha fatto Angela Merkel?” Draghi “rischio sistemico”

Il governo tedesco starebbe lavorando ad un piano di emergenza se Deutsche bank rischiasse il crac in seguito alla maxi-multa negli usa per la truffa sui mutui insolventi nel 2008. E’ l’indiscrezione riportata dal quotidiano tedesco Die Zeit.

Tonfo di Deutsche Bank in apertura alla borsa di Francoforte dopo la notizia che una decina di hedge fund ha spostato dal gruppo le proprie esposizioni in derivati. Il titolo del colosso tedesco segna uno scivolone dell’8% a 10 euro.

”Assordante silenzio dei falchi rigoristi di Berlino attorno alla crisi di Deutsche Bank, che minaccia ormai il sistema finanziario globale, come riconosciuto anche dal presidente della Bce Mario Draghi. Che fine ha fatto la cancelliera Merkel, che fino a pochi giorni fa pontificava sui problemi endemici del nostro sistema bancario? Cosa ha da dire, sull’argomento, il governatore della Bundesbank Jens Weidmann, che concede ai giornali interviste critiche nei confronti dell’Italia?”. Lo dichiara in una nota l’europarlamentare Massimiliano Salini (Ppe-Forza Italia).      

”Ieri – prosegue Salini – Draghi ha detto che Deutsche Bank rappresenta un ‘rischio sistemico’ e che ciò non è dovuto ai bassi tassi di interesse, come contestato pretestuosamente da Berlino, bensì da altre ragioni ben più profonde, che chiamano in causa la corretta gestione del colosso bancario negli ultimi anni e l’adeguata supervisione da parte delle istituzioni tedesche. In primis, appunto, la Bundesbank. A conferma di tutto ciò, alcuni giorni fa il dipartimento di giustizia americano ha chiesto una multa di 14 miliardi di dollari nei confronti di Deutsche Bank per le irregolarità commesse con i mutui subprime che hanno scatenato la crisi economica del 2008”.

”Insomma – aggiunge l’europarlamentare – mentre la Germania pretendeva di darci lezioni su come gestire adeguatamente le nostre banche, certo non immuni da criticità e problematiche, dipingendole come una minaccia per il futuro dell’Ue, nel silenzio generale Deutsche Bank sprofondava in una crisi ora evidente in tutta la sua gravità. Non solo: dopo averci avvertito più volte, e con una certa arroganza, sull’impossibilità di sostenere il nostro sistema creditizio con un intervento pubblico, ora il governo tedesco starebbe pensando di intervenire con aiuti di Stato per risollevare le sorti del gigante bancario”. ”Ci siamo già passati con l’unificazione tedesca e con lo sforamento del rapporto deficit/pil alcuni anni fa concesso grazie alla presidenza di turno italiana di un tal signor Silvio Berlusconi… La morale? I tedeschi sanno essere flessibili nelle regole, se devono violarle”, conclude.

Fonte: http://www.tribunapoliticaweb.it/2016/09/30/deutsche-bank-die-zelt-governo-lavora-piano-emergenza-salini-fi-ppe-fine-angela-merkel-draghi-rischio-sistemico/

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *