Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Vietata l’affissione dei giganteschi manifesti del Festival di show erotici

6 Settembre 2016

author:

Bolzano. Vietata l’affissione dei giganteschi manifesti del Festival di show erotici

Offensivi della dignità della donna, la motivazione.

I manifesti del festival degli show erotici in programma a Bolzano il 23 e il 24 settembre non saranno affissi in città. Il Comune di Bolzano non ne ha autorizzato l’affissione. Di seguito la motivazione del sindaco Caramaschi: “La decisione si riferisce a una specifica delibera, derivata da un’indicazione del Parlamento Europeo, che ci impegna a non dare spazio a manifesti che mercifichino il corpo della donna. È un regolamento che abbiamo deciso di rispettare. Per questo non abbiamo concesso l’affissione di una locandina che promuova questo tipo di spettacolo”. La delibera cui si riferisce il diniego è la numero 27 del marzo 2011 promossa dall’allora Assessora comunale dei Verdi Patrizia Trincanato. Applicando quella decisione, dunque, la pubblicità di Showgirl, consistente manifesti pubblicitari di 6 metri per tre, sarebbe “offensiva della dignità della donna perché espone l’individuo alla violenza e all’offesa con messaggi stereotipizzanti.”.

Norbert Seppi, titolare di Fase srl che gestisce la manifestazione Showgirl al momento di esporre la pubblicità ha ricevuto dal municipio una mail a firma del sindaco che blocca l’affissione dei manifesti. Si tratta di un appuntamento per amanti del genere erotico con l’esibizione di nove star del settore: sette donne e due uomini. Lo stupore dell’organizzatore deriva dal fatto che negli ultimi anni erano stati concessi  spazi regolari alle rassegne di Innsbruck (Erotik Messe) e Lana (Fiera Exsex) e perché, a suo dire “si tratta di uno show erotico: niente porno, nè ragazze che si prostituiscono. Eppure sembra che l’amministrazione ne sia rimasta particolarmente colpita».

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *