Interviste Ultime Notizie

Bolzano. Nostro colloquio telefonico con Caramaschi in merito ad un suo sogno

3 Settembre 2016

Bolzano. Nostro colloquio telefonico con Caramaschi in merito ad un suo sogno

È un sogno, è un sogno, il sindaco non può neanche sognare?

Il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi ha esposto in un’intervista al quotidiano Dolomiten un’idea originale, più precisamente un suo sogno sul Monumento alla Vittoria. Incuriosita gli ho telefonato per farmi raccontare meglio questo suo sogno. Consiste nel chiedere all’artista Christo di “imballare”, o velare – perché la sua tecnica consiste nell’avvolgere i monumenti con bianchi veli – il nostro celebre Monumento. Provo ad immaginare il nuovo effetto dell’imponente manufatto che così trasformato, velato, anzi imballato susciterebbe alla vista alla vista di chi proviene da Ponte Talvera. Un colpo d’occhio di grande suggestione che nasconderebbe allo sguardo dei passanti fasci, asce e il monito minaccioso della scritta posta in alto da Piacentini. Nascondimento, ma poi forse anche la nascita di nuovi pensieri.

Quando ho poi riferito a Caramaschi i commenti suscitati dal suo sogno espressi da alcuni politici e riportati dalla stampa – Christoph Baur vicesindaco, Dieter Steger responsabile cittadino della SVP, Liliana Di Fede segretaria del Pd altoatesino, a tratti concordava a tratti si è arrabbiava perché si sentiva frainteso.

Insomma il Sindaco non può sognare”, continuava a ripetermi e questa è stata la conclusione del nostro colloquio telefonico

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *