Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Giornata mondiale della salute mentale 2016

30 Settembre 2016

author:

Bolzano. Giornata mondiale della salute mentale 2016

Manifestazioni a Bolzano dal 5 al 10 ottobre

Giornata mondiale della salute mentale 2016
Manifestazioni dal 5 al 10 ottobre 2016
5/10 ore 20  Filmclub
8/10 eventi e iniziative dalle ore 9.30 fino a tarda serata in piazza Municipio e dalle 10 alle 17 presso Sportcity in via Maso della Pieve Torneo di Quadrathlon
10/10 dalle 9 alle 16 presso l’atrio dell’Ospedale

“La salute non è semplicemente l’assenza di malattia, ma lo stato di benessere fisico, mentale e sociale” (Who, 1948) Con queste parole, nel 1948, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce il concetto di salute e ne riconosce la centralità per la qualità della vita di ogni uomo. La Giornata Mondiale della Salute Mentale è un evento promosso dalla Federazione Mondiale della Salute Mentale con il sostegno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, con la finalità di informare e sensibilizzare la società sul tema della salute mentale e del disagio psichico.

Dal 2008 il gruppo di lavoro “Up & Down”, che riunisce rappresentanti del Servizio Psichiatrico Sanitario, dei Servizi Sociali Territoriali, della Ripartizione Provinciale Politiche Sociali, delle Associazioni, delle Cooperative Sociali e del Volontariato Sociale, si occupa di organizzare le iniziative per festeggiare l’evento nella città di Bolzano.  Opera con la finalità principale di sensibilizzare ed informare sul tema della salute mentale, facendo così attività di prevenzione e contemporaneamente opera di integrazione delle persone con malattia psichica nella società.

Per celebrare la Giornata Mondiale della Salute Mentale il gruppo ha organizzato anche quest’anno una serie di iniziative che si svolgeranno a Bolzano nelle giornate del 5, 8 e 10 ottobre 2016.

I festeggiamenti inizieranno mercoledì 5 ottobre alle ore 20 presso il FilmClub, dove verrà proiettato il film in lingua italiana “Teneramente Folle”, in cui si affronta il tema della convivenza del disturbo psichico con la vita: un padre, affetto da disturbo bipolare, si trova alle prese con le figlie e la routine familiare.

Sabato 8 ottobre, si festeggerà tutto il giorno l’evento, con una serie di iniziative sportive, musicali, artistiche, culturali e ludiche, cui la popolazione è invitata a partecipare. In piazza Municipio il programma sarà ricco di iniziative. A partire dalle ore 9.30 fino a tarda serata si terranno conferenze, dibattiti, laboratori e performance di carattere artistico e musicale. Saranno presenti anche stand informativi e gastronomici. Professionisti ed esperti si susseguiranno durante l’intera giornata, confrontandosi con i cittadini su diversi temi legati alla salute mentale e promuovendo riflessioni e pensieri. A dare il benvenuto e ad aprire questa lunga giornata ci sarà il prof. Andreas Conca, direttore del Servizio Psichiatrico del Comprensorio di Bolzano. A seguire, la dr.ssa Arcangeli, responsabile dell’Ambulatorio Specialistico per la Salute Psicosociale dell’Età Evolutiva, parlerà di equilibrio e benessere psico-fisico durante l’adolescenza.
Il dott. Luigi Basso, responsabile del Servizio di Riabilitazione Psichiatrica, presenterà la psichiatria dal punto di vista cinematografico, attraverso la disamina del come si è evoluta la rappresentazione del disagio psichico nel cinema.
Gli esperti di Forum Prevenzione ed Infes proporranno uno Speed Date su diversi temi della salute mentale: uso di sostanze, gioco d’azzardo, disturbi dell’alimentazione ed altro. Alla manifestazione parteciperanno anche alcune scuole superiori di Bolzano (II.SS. C. de’ Medici e Liceo Pascoli), che eseguiranno alcune performance canore ed artistiche, al termine delle quali la dr.ssa Elda Toffol, psichiatra psicoterapeuta, discuterà con i ragazzi ed il pubblico su quanto il disagio psichico e la sua cura varino in relazione alle credenze della società e dell’epoca. Nel corso della giornata saranno allestiti anche dei laboratori, a cura delle esperte del Centro Aiuto alla Vita e delle psicologhe dell’Azienda Sanitaria. Le prime condurranno un laboratorio per adulti sui temi della vita prenatale; le seconde proporranno invece un laboratorio espressivo, corporeo ed artistico per bambini. Sarà inoltre allestita una mostra fotografica dal titolo “Il disagio psichico nei giovani: che cos’è la psicosi?” a cura del Servizio Psichiatrico, in collaborazione con l’associazione Ariadne-per la salute psichica, bene di tutti. Le opere sono state realizzate dagli studenti della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano.
Non mancheranno stand informativi curati dall’Azienda Sanitaria e dai Servizi sociali territoriali in collaborazione con diverse associazioni ed uno stand gastronomico gestito dall’associazione TakeCareKids. L’intero evento sarà accompagnato dalla musica dei DJ di Interferenzeinradio Klaus e Christopher e dai concerti dal vivo di New Italian Folk, Zio Cantante e Morfea.

In contemporanea alle iniziative che si svolgeranno di piazza Municipio, presso Sportcity, in via Maso della Pieve n. 11, si terrà dalle ore 10 fino alle ore 17 il sempre atteso e partecipato evento sportivo, che quest’anno consiste in un torneo di Quadrathlon. Si tratta di una competizione sportiva in cui diverse squadre già formate si fronteggeranno in 4 diverse discipline: torneo di calcio a 5, go kart a pedali, tiro con l’arco e paintball su bersagli. La premiazione del torneo si terrà, al termine delle gare, alle ore 18.00 in piazza Municipio.

Anche per lunedì 10 ottobre l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (ONDA) ha organizzato una giornata dedicata alla salute mentale al femminile. Nell’atrio principale dell’Ospedale di Bolzano le psicologhe del Servizio Psicologico e di quello Psichiatrico offriranno materiale informativo e brevi consulenze alle donne che si presenteranno all’info point dalle ore 9 alle ore 16 e ne faranno richiesta. La promozione e la prevenzione della salute mentale sono temi importanti rispetto ai quali l’Azienda Sanitaria è sempre molto attenta. Le attività di informazione e sensibilizzazione non si esauriscono nella sola Giornata Mondiale della Salute Mentale, ma continuano durante tutto l’anno ed in sinergia con servizi ed associazioni del territorio e nazionali.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *