Politica Ultime Notizie

Bolzano. “Divieto di fermata” operativo in via Macello

19 Settembre 2016

author:

Bolzano. “Divieto di fermata” operativo in via Macello

Inceneritore, regolamentazione della prostituzione discussi oggi in Giunta comunale.

 

Andrea Zeppa, è da oggi il nuovo Direttore generale del comune di Bolzano. Approda in Comune dalla Provincia dove per sette anni è stato direttore del Dipartimento Economia, Innovazione e Europa.  “Ho accettato questa sfida in Comune perché la ritengo davvero interessante da tanti punti di vista; ha detto in conferenza stampa questo pomeriggio – dopo sette anni in Provincia era il momento giusto per affrontare questa nuova avventura professionale. L’obiettivo, ribadisco è quello di riuscire a trasformare il programma politico della Giunta, in azione amministrativa, rispettando i tempi dati e confermando la qualità dei servizi. In sintesi lavorare per priorità e rimanere ben focalizzati sugli obiettivi principali“.Di grande responsabilità il suo ruolo in Comune che consiste dunque nel valutare e calibrare, a stretto contatto con il Sindaco, l’efficienza e la corrispondenza della macchina organizzativa ai progetti della Giunta.

La Giunta riunitasi stamane ha discusso il problema dell’inceneritore e ha rinviato di una settimana la decisione conferire al Sindaco l’incarico di incontrare l’Assessore Richard Theiner. Molti sono ancora gli aspetti da approfondire, di natura finanziaria e tecnica. Attualmente il termovalorizzatore brucia 110 mila tonnellate di rifiuti l’anno ma per sfruttare al meglio le possibilità bisognerebbe arrivare almeno a 125mila, meglio se 130mila. Qui sorge un primo problema che riguarda la natura dei rifiuti da importare eventualmente da Trento. Come ha spiegato il sindaco, i rifiuti “solidi urbani” sono rifiuti “di buona qualita”, mentre i rifiuti a base di plastica nel processo di incenerimento producono acido cloridrico che ha un’azione fortemente corrosiva dell’inceneritore stesso. Tanto che ogni 5 anni gli elementi del cosiddetto “refrattario” dell’inceneritore, che sono elementi costosissimi, devono essere sostituiti. Problemi di natura finanziaria tecnica e ambientale devono quindi essere approfonditi ulteriormente prima di incontrare l’assessore Theiner. Chiariti tutti gli aspetti sarà poi la Provincia a trattare con Trento.

Il Sindaco ha annunciato poi che mercoledì prossimo,  nel corso dell’assemblea nazionale dell’ANCI a Roma, chiederà formalmente che l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani faccia pressione sul Parlamento per regolamentare la prostituzione. A tale proposito il Sindaco Caramaschi ha annunciato che sono stati posizionati i cartelli stradali e dunque è operativo, il divieto di fermata h 0-24 in via Piani di Bolzano, dalla funivia del Renon all’incrocio con via Macello. La sanzione in caso di trasgressione del divieto è di 41 Euro.Il Sindaco ha preannunciato una seduta di Giunta straordinaria giovedì mattina per ascoltare l’intervento di un responsabile di IBM Italia che affronterà il tema delle potenzialità legate allo sviluppo delle Smart Cities. In particolare: assistenza alla persone, nuovo rapporto cittadini-amministrazione, governo della città orizzontale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *