Politica Ultime Notizie

Bolzano. Consiglio Comunale approva estinzione anticipata dei mutui con la Cassa Depositi e Prestiti

28 Settembre 2016

author:

Bolzano. Consiglio Comunale approva estinzione anticipata dei mutui con la Cassa Depositi e Prestiti

Per il Sindaco si tratta del primo obiettivo strategico del programma di governo 2016-2020

“Con l’approvazione da parte del Consiglio comunale (23 sì, 16 astenuti, nessun contrario) della delibera che consente al Comune di Bolzano di estinguere anticipatamente i mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti con lo scopo di ridurre le spese di parte corrente, abbiamo conseguito il primo degli obiettivi strategici inseriti nel programma di governo  2016-2020”.  Così il Sindaco del capoluogo Renzo Caramaschi commenta all’indomani dell’assemblea cittadina l’esito del voto su una delibera definita  “strategica”  e che ha visto l’opposizione optare per l’ astensione.

“Un’operazione da 53,8 milioni di Euro finanziata con l’avanzo di amministrazione – ricorda il Sindaco- che avrà come prima, positiva conseguenza per i cittadini, l’abolizione dal primo gennaio 2017 dell’addizionale IRPEF”.

Grazie alla delibera approvata dal Consiglio, il Comune di Bolzano estingue dunque anticipatamente (tecnicamente l’operazione è definita “rimborso anticipato”) tutti i mutui ancora aperti con la Cassa Depositi e Prestiti utilizzando a tale scopo la quota di avanzo di amministrazione disponibile e accertata con l’approvazione del rendiconto 2015. Il debito residuo da estinguere ammonta complessivamente a 53,8 milioni di Euro (debiti residui 46.6 milioni di Euro + indennizzi per estinzione anticipata 7,2 milioni di Euro). Ciò  consentirà di “sgravare” le casse comunali per la parte corrente di circa 10 milioni all’anno di rata. Il risparmio generato permetterà al Comune di destinare queste risorse a servizi per la città e ad azzerare, come detto, l’addizionale Irpef a decorrere dal 2017.

“Un’operazione fortemente voluta -ricorda Caramaschi- ma anche sollecitata dal susseguirsi delle norme statali e locali, per ricondurre le dinamiche di crescita del debito pubblico, agli obiettivi di finanza pubblica. Oltre alle finalità generali, il rimborso anticipato dei mutui consentirà al Comune di Bolzano di perseguire la riduzione dell’indebitamento e l’incidenza della spesa degli interessi passivi e delle quote di capitale per ammortamenti sui bilanci degli esercizi futuri. L’estinzione anticipata dei mutui consentirà al Comune anche di avere più risorse a disposizione per gli investimenti, con il contributo sul rimborso delle rate previste,  che la Provincia continuerà comunque a versare nelle casse comunali”.

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *