Cultura & Società Ultime Notizie

„Tradurre in pratica l’Enciclica Laudato sì”

23 Agosto 2016

author:

„Tradurre in pratica l’Enciclica Laudato sì”

A settembre e ottobre l’Istituto De Pace Fidei invita ad un ciclo di incontri per riprendere e tradurre in pratica le indicazioni dell’Encliclica Laudato sì.

“L’Enclica Laudato sì di Papa Francesco è un appello drammatico, ma anche accorato ed ottimistico, di fermare e superare i danni ambientali e le diseguaglianze causate dall’attuale modello di sviluppo”, afferma don Paolo Renner, Direttore dell’Istituto De Pace Fidei, il quale ritiene che questa Enciclica sia un testo epocale nel vero senso della parola: un invito a voltare pagina nella storia e a scrivere un nuovo capitolo di umanità nella cura per la casa comune del Creato. Proprio per questo anche il Sinodo diocesano ha ripreso il tema decidendo alcuni provvedimenti concreti. A tutti i livelli la pastorale deve mettere al centro questa consapevolezza e promuovere nuovi stili di vita sostenibili. Dal 1° settembre, Giornata del Creato, al 4 ottobre, festa di San Francesco, il “mese del creato” vuole essere un invito alla preghiera, alla riflessione e all’azione. L’Istituto De Pace Fidei, per questo mese del creato ha organizzato una serie di incontri dal titolo: “Tradurre in pratica l’Enciclica Laudato sì”. In cinque luoghi diversi dell’Alto Adige la responsabilità per il creato sarà messa a tema. In ogni appuntamento tramite relazioni e dibattiti saranno messi a fuoco gli aspetti teologici, etici, sociali ed economici del rispettivo tema. Inoltre, i fedeli sono invitati alla preghiera: il 1° settembre i vescovi di Belluno-Feltre, Trento, Como e Bolzano-Bressanone e tutte le persone interessate si incontreranno in Val Visdende (Belluno) per l’incontro ecumenico interregionale in occasione della “Giornata del creato”. Lo stesso giorno con inizio alle ore 20 si terrà una preghiera ecumenica a Bressanone e il 2° settembre dalle 19.30 a Merano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *