Esteri Ultime Notizie

Russia. La premier May chiama Putin “affronti con chiarezza le questioni che più ci interessano”

10 Agosto 2016

author:

Russia. La premier May chiama Putin “affronti con chiarezza le questioni che più ci interessano”

In foto: Theresa May    

La premier britannica Theresa May ha telefonato al presidente russo Vladimir Putin – nel primo contatto con il leader del Cremlino dal suo arrivo al governo il mese scorso – auspicando un miglioramento delle relazioni tra i due Paesi. Un faccia a faccia tra i due potrebbe tenersi ai primi di settembre, a margine del vertice del G20 in Cina.

Secondo quanto riferito da Downing Street, la premier “ha sottolineato l’importanza del rapporto tra Gran Bretagna e Russia e ha espresso la speranza che, nonostante le differenze su alcuni temi, possano comunicare in modo aperto e franco sulle questioni che li interessano maggiormente”.

Ancora, secondo fonti del governo di Londra, May e Putin – che si sono sentiti ieri –hanno concordato sul fatto che “i cittadini russi e quelli britannici affrontano le minacce comuni del terrorismo e che la cooperazione, in particolare nel settore della sicurezza aerea, è vitale nell’ambito degli sforzi internazionali contro il terrorismo”.      

Dal canto suo, in una nota, il Cremlino ha sottolineato come “entrambe le parti abbiano espresso insoddisfazione per l’attuale stato della cooperazione nel settore politico, economico e commerciale” e per questo hanno deciso di intensificare “il lavoro congiunto su molti fronti”.

Intanto, in attesa di un possibile incontro May-Putin il mese prossimo, il governo britannico ha deciso di inviare nei prossimo giorni una delegazione nel porto russo di Archangelsk, per partecipare alle commemorazioni per il 75mo anniversario dell’arrivo del primo ‘Convoglio artico’ di aiuti britannici all’allora Unione sovietica durante la seconda guerra mondiale.

Il gelo nelle relazioni tra Londra e Mosca è sceso ormai dieci anni fa, dopo l’uccisione nella capitale britannica di un ex agente del Kgb e dissidente russo che incolpo’ direttamente del suo avvelenamento il presidente Putin. La Gran Bretagna è stata poi tra i Paesi europei che più ha spinto per le sanzioni contro la Russia sulla crisi ucraina.

Fonte: http://www.tribunapoliticaweb.it/news-in-evidenza/2016/08/10/32902_russia-lapremier-may-chiama-putin-un-rapporto-aperto-franco-possiamo-affronatre-le-questioni-piu-ci-interessano/

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *