Politica Ultime Notizie

Merano. Sinigo, offresi consulenza ai dipendenti della Sollan Silicon rimasti senza lavoro

4 Agosto 2016

author:

Merano. Sinigo, offresi consulenza ai dipendenti della Sollan Silicon rimasti senza lavoro

Comune di Merano e CNA-SHV cercano di aiutare i dipendenti rimasti disoccupati e che intendono mettersi in proprio

Come è noto una quindicina di dipendenti l’azienda Sollan Silicon sono rimasti senza lavoro in seguito alle note vicissitudini della Azienda.

La Giunta comunale di Merano ha stanziato 50.000 euro per la costituzione, presso Confidi Alto Adige, di un fondo di controgaranzia dedicato a quegli ex dipendenti decisi a mettersi in proprio. Si tratta di consulenze gratuite, di nuove idee imprenditoriali e start-up per chi voglia iniziare un nuovo lavoro con le proprie forze. È notizia di oggi  che anche la CNA-SHV intende collaborare all’iniziativa del comune di Merano rivolta a questi dipendenti.

Da parte nostra – dichiara Pino Salvadori, direttore di CNA-SHV – vogliamo mettere la nostra struttura CreaImpresa gratuitamente a disposizione dei lavoratori dell’azienda meranese che vogliono avviare un’attività in proprio. Soprattutto nel campo dell’impiantistica e delle manutenzioni è possibile avviare attività imprenditoriali al servizio delle aziende più grandi, sfruttando le competenze maturate dai lavoratori della Solland Silicon. Accompagnaremo gli aspiranti imprenditori dalla nascita dell’azienda al consolidamento, favorendo anche la creazione di reti d’impresa.  Sensibilizzeremo, inoltre, le nostre aziende associate in cerca di personale per valutare se, tra le professionalità in forza alla Solland Silicon, ci sono persone con le competenze giuste per un’assunzione.”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *