Politica Ultime Notizie

Temporary Management, accordo CNA-Federmanager

4 Luglio 2016

author:

Temporary Management, accordo CNA-Federmanager

Corrarati: le Pmi devono cambiare mentalità. Riolfatti: offriamo le competenze giuste

Parte il servizio di Temporary Management per le piccole e medie imprese altoatesine. CNA-SHV e Federmanager Bolzano hanno firmato oggi (30 giugno 2016) un accordo di collaborazione: l’associazione degli artigiani e delle piccole imprese promuoverà il servizio tra gli associati, mentre l’associazione dei dirigenti s’impegna a individuare, tra gli oltre 300 associati, le professionalità adeguate alle richieste delle aziende.

L’accordo è stato siglato dal presidente di CNA-SHV, Claudio Corrarati, accompagnato dal direttore Pino Salvadori, e dal presidente di Federmanager Bolzano, Maurizio Riolfatti.

“Prima di crescere dimensionalmente – ha detto Claudio Corrarati – le piccole imprese devono imparare a pensare in grande e ad organizzarsi in modo efficiente. Molte non possono permettersi di assumere un manager a tempo pieno, ma grazie all’accordo con Federmanager potranno avvalersi di dirigenti legati a specifici progetti, con obiettivi e tempi determinati, per attuare programmi di analisi, cambiamento, innovazione, internazionalizzazione, ristrutturazione, nuove strategie commerciali e marketing. Le aziende strutturate del territorio hanno necessità delle piccole nell’ottica della filiera corta, ma a loro volta le piccole devono dimostrarsi adeguate nell’organizzazione e nei processi aziendali affinché la filiera corta sia competitiva, nel suo insieme, sul mercato globale”.

Maurizio Riolfatti, presidente di Federmanager, ha aggiunto: “È arrivato il momento di incidere maggiormente sulle Pmi. I tempi sono cambiati: la competizione internazionale ha imposto la necessità di profondi cambiamenti di carattere organizzativo e tecnologico, nelle metodologie informatiche e di processo, nei prodotti e nell’approccio al mercato. Le piccole aziende necessitano di gestione oculata e competenze elevate, avvalendosi di figure manageriali a progetto, ma senza perdere la caratteristica gestione familiare”.

In foto: da sinistra Pino Salvadori (direttore di CNA-SHV), Claudio Corrarati (presidente di CNA-SHV) e Maurizio Riolfatti (presidente di Federmanager)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *