Editoriali Ultime Notizie

Morta l’attrice Anna Rita Marchesini

30 Luglio 2016

Morta l’attrice Anna Rita Marchesini

Dopo una lunga malattia il 30 luglio 2016 la famosa attrice, comica, doppiatrice, scrittrice e imitatrice italiana si è spenta ad Orvieto. A darne l’annuncio il fratello Gianni con un post su Facebook.

Anna Marchesini era nata a Orvieto nel 1953, dove trascorse la sua infanzia. Dopo le elementari, le medie e le superiori, a soli 18 anni va a Roma per studiare Psicologia, laureandosi a 22 anni nel 1975. L’anno successivo accede all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico e tre anni dopo si diploma come attrice di prosa. Intraprendente e capace già durante gli anni d’Accademia, nell’estate del 1976 esordisce nello spettacolo Il borghese gentiluomo di Molière, sotto la regia di Tino Buazzelli. Dopo il conseguimento del diploma, nel 1979 entra nella compagnia teatrale al Piccolo Teatro di Milano e sotto la regia di Virginio Puecher recita Platonov del grande Anton Čechov. Un anno più tardi  prende parte a Il Trilussa Bazar di Ghigo De Chiara e nel 1981 al Barbiere di Siviglia sotto la regia di Mario Maranzana. Nel 1982 oltre al Fantasma dell’Opera, lavora per la prima volta con Tullio Solenghi in un programma svizzero per italiani. Anna Marchesini è stata anche una abilissima doppiatrice, tanto è vero che nella seconda edizione restaurata de Il mago di Oz fu proprio lei la doppiatrice di Judy Garland. Ma anche in moltissimi cartoni animati, tra cui Lo specchio magico o Time Bokan-Le macchine del tempo.

Dal grande pubblico si è fatta conoscere in particolare grazie alla sua presenza nel celebre Trio con Massimo Lopez e Tullio Solenghi, che ebbe il suo esordio su Radio Due con il programma radiofonico Helzapoppin nel 1982. La collaborazione con Massimo Lopez e Tullio Solenghi fu continuativa dal 1983 al 1994. Nel 1995 Rai Uno le commissiona la registrazione di uno spettacolo comico solista, un monologo coi principali personaggi dell’artista. Pochi anni dopo torna a San Remo come solista al fianco di Fabio Fazio per interpretare molti personaggi, da Rita Levi-Montalcini a Gina Lollobrigida. Anche successivamente continua a lavorare con successo, dedicandosi ancora al doppiaggio. La sua ultima comparsa a San Remo è nel 2002 al fianco di Pippo Baudo nel ruolo della sessuologa Merope Generosa e nel 2005 recita ancora, oltre al Piccolo Teatro di Milano, al Teatro Eliseo e al Teatro Valle di Roma. Torna in televisione nel 2008, dopo una lunga assenza per la sua grave malattia, in occasione della celebrazione dei 25 anni di attività de Il Trio. Capace anche nel trasmettere le sue conoscenze agli altri, soprattutto ai giovani e promettenti attori, nel 2007 inizia ad insegnare all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, dove lei stessa si era diplomata molto tempo prima.

Una donna coraggiosa e brillante in molti campi del teatro e della televisione, oltre che nel campo letterario, Anna Marchesini ha saputo trasmettere agli italiani un modo di fare teatro, in particolare comico senza essere mai banale o volgare. Come autrice ricordiamo i suoi libri: Che siccome che sono cecata; Il terrazzino dei gerani timidi; Di mercoledì e Moscerine.

In foto: Anna Marchesini – Merope Generosa

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *