Esteri Ultime Notizie

GB. Varato il governo May. Aumentano le donne, esclusi e nomine a sorpresa. Johnson agli esteri

14 Luglio 2016

author:

GB. Varato il governo May. Aumentano le donne, esclusi e nomine a sorpresa. Johnson agli esteri

In foto: Theresa May e marito

Arrivata ieri sera a Downing Street, Theresa May si è impegnata oggi a completare il suo governo. Le sorprese non sono mancate a partire da quella, nota fin da subito, della scelta di Boris Johnson come ministro degli Esteri. Resta invece fuori dal governo l’ex ministro della Giustizia Michael Gove che aveva guidato assieme a Johnson la campagna sulla Brexit.  Gove aveva poi ‘tradito’ Johnson candidandosi come primo ministro e provocando così la rinuncia dell’ex sindaco di Londra a concorrere allo stesso incarico.

Esce di scena anche George Osborne, potente cancelliere dello Scacchiere, che era vicino al precedente primo ministro David Cameron. L’incarico passa a Philip Hammond, che era ministro degli Esteri. Alla Difesa rimane Michael Fallon, così come il ministro della Sanità Jeremy Hunt conserva l’incarico. Fra i nuovi nomi vi sono l’euroscettico David Davies come ministro per la Brexit, e Liam Fox (ministro della Difesa fra il 2010 e il 2011) al Commercio Internazionale. Diversi i ‘promossi’ a incarichi più alti, in un governo dove aumentano le donne ma senza raggiungere la metà dell’esecutivo.

La ministra per l’Energia Amber Rudd sostituisce la May all’Interno, la ministra per l’Ambiente Lizz Truss assume il dicastero della Giustizia e Justine Greening, che era sottosegretario diventa ministro dell’Istruzione.    Andrea Leadsom, l’ex avversaria della May caduta per una considerazione infelice sulla maternità, è passata dall’Energia all’Ambiente. L’angloindiana Priti Patel va allo Sviluppo Internazionale, mentre Karen Bradley sarà ministra della Cultura.

Fonte: http://www.tribunapoliticaweb.it/societa/estero/europa/2016/07/14/32136_gb-varato-governo-may-aumentano-le-donne-esclusi-nomine-sorpresa-johnson-agli-esteri/?refresh_ce=

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *