Politica Ultime Notizie

Bolzano. L’Assessore Franch e la Sovrintendente scolastica mettono a punto la gestione informatica per la mensa scolastica

20 Luglio 2016

author:

Bolzano. L’Assessore Franch e la Sovrintendente scolastica mettono a punto la gestione informatica per la mensa scolastica

Giro d’orizzonte sui problemi delle scuole cittadine

Monica Franch, assessora alla Scuola del Comune di Bolzano ha incontrato stamane in municipio la sovrintendente scolastica Nicoletta Minnei per un primo confronto sui temi riguardanti il mondo della scuola cittadino. Tra i tanti argomenti trattati, da segnalare in particolare il progetto che prevede l’attivazione della gestione informatizzata delle iscrizioni al servizio di mensa mediante il portale Internet della Rete Civica.
I Comuni di Bolzano, Merano, Laives e Bressanone, in collaborazione con la Ripartizione informatica della Provincia, SIAG e la ditta Sidera, intendono infatti sviluppare nuove procedure informatiche per consentire agli utenti (genitori) di effettuare le iscrizioni online dei propri figli, alle mense scolastiche, con l’utilizzo della carta provinciale dei servizi (CPS), attraverso il portale della Rete Civica, mentre gli operatori potranno processare direttamente in back office la pratica di iscrizione.
Tale progetto verrà attivato nella primavera del 2017 con le iscrizioni al servizio mensa del prossimo anno scolastico 2017/2018. L’auspicio sia da parte dell’Assessora Franch che della Sovrintendente Minnei, è quello che si possa arrivare ad attivare esclusivamente questo nuovo canale informatico, abbandonando definitivamente il vecchio sistema “cartaceo”.
Altro tema trattato riguarda l’introduzione del registro elettronico in tutte le scuole della Città di Bolzano che diventerà obbligatorio a partire dall’anno scolastico 2017/18. Attualmente esistono alcune scuole cittadine che a titolo sperimentale utilizzano già questo strumento, tuttavia l’amministrazione provinciale ha recentemente indetto una gara per l’acquisto di una piattaforma informatica per la gestione del registro elettronico a favore di tutte le scuole. Il Comune dovrà quindi attivarsi (di concerto con la Provincia), per verificare lo stato dei vari edifici scolastici delle scuole primarie e secondarie di primo grado rispetto al cablaggio delle aule.
Nel corso dell’incontro cui hanno partecipato anche il direttore della Ripartizione Servizi alla Comunità locale Matteo Faifer e la direttrice dell’Ufficio Scuola e del Tempo libero, Patrizia Caleffi, sono stati approfonditi temi e aspetti riguardanti le iscrizioni scolastiche (previsto a breve un incontro specifico con i dirigenti scolastici) e alcuni specifici progetti come il “Teatro della Scuola”, “Pausa Attiva”, “Progetto Accoglienza” la “Mostra di Natale”, i “Cori Natalizi”, “Festa dei Nonni” e altre iniziative.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *