Politica Ultime Notizie

Primo incontro tra il neo Sindaco Caramaschi e il Presidente della Provincia Arno Kompatscher

9 Giugno 2016

author:

Primo incontro tra il neo Sindaco Caramaschi e il Presidente della Provincia Arno Kompatscher

A confronto su infrastrutture al servizio della città, musei, finanza locale e areale. Rifiuti: esubero di bilancio Seab per abbassare tariffe 2017

A margine dei lavori del Consiglio Provinciale, si è svolto quest’oggi un primo incontro tra il neo eletto Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi e il Presidente della Provincia Autonoma Arno Kompatscher per verificare alcune tematiche in funzione del programma di coalizione della prossima Giunta Comunale. In particolare Sindaco e Presidente Kompatscher hanno affrontato il tema delle grandi opere pubbliche e infrastrutturali al servizio della città e del relativo impegno della Provincia nel promuovere e finanziare tali interventi. E’ il caso ad esempio dello spostamento/intubamento della SS 12 e/o del tratto cittadino autostradale e dell’opportunità di procedere con una verifica sulla fattibilità dei progetti e sulla relativa sostenibilità finanziaria.

Caramaschi e Kompatscher hanno parlato anche di Museo Archeologico e Museo Civico.  Come noto, ambedue le strutture museali necessitano di maggiori e più adeguati spazi da mettere a disposzione per le rispettive collezioni e per offrire nel contempo una migliore fruibilità delle stesse, a beneficio dei  visitatori. Al vaglio di Comune e Provincia la prospettiva di creazione su via Cassa di Risparmio, di un vero e proprio percorso museale che, oltre al Museo Civico e al Museo Archeologico, possa coinvolgere e comprendere anche il Museion.

Il Sindaco Caramaschi e il Presidente Kompatscher hanno parlato poi di areale ferroviario facendo il punto della situazione e dei prossimi passi da compiere per dar corso al progetto di riqualificazine di un’area strategica non solo per il capoluogo.

Altro tema trattato quello della finanza locale . “Tra gli obiettivi della prossima amministrazione comunale- ha detto Caramaschi- vi è sicuramente la riduzione dell’indebitamento pubblico, per liberare risorse da mettere a disposizione della città e della comunità”.

Da segnalare inoltre che il primo cittadino Renzo Caramaschi ha approvato quest’oggi come Giunta Comunale la delibera che “in un’ottica di più generale adeguamento dei livelli tariffari alla reale produzione di rifiuti, ovviando ad avanzi di bilancio futuri, impegna SEAB a fare in modo che l’esubero di bilancio 2015, stimato in 1.849.369,00 Euro debba essere compensato nella tariffa rifiuti 2017”. Nella delibera si sottolinea che “la sede in cui operare la restituzione ai cittadini di tale importo è l’approvazione del piano finanziario 2017 del settore Igiene Urbana con la conseguente fissazione delle nuove tariffe”.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *