Politica Ultime Notizie

Bolzano. Nasce la Giunta comunale con qualche battuta sarcastica delle opposizioni

16 Giugno 2016

author:

Bolzano. Nasce la Giunta comunale con qualche battuta sarcastica delle opposizioni

di Pinuccia Di Gesaro
Stasera in Consiglio il voto di fiducia
Il neo-sindaco Renzo Caramaschi, eletto con il ballottaggio del 22 maggio, è pronto a presentare al Consiglio comunale di oggi – 16 giugno – programma e Giunta.
L’elaborazione delle linee programmatiche hanno impegnato intensamente il primo cittadino nelle settimane scorse attraverso faticosi incontri con SVP, PD, Verdi e Io sto con Bolzano, per giungere infine al testo definitivo. Non ci sono novità rispetto allo schema delle deleghe da assegnare. Nei giorni scorsi, come si ricorderà, a Silvano Baratta (PD) e a Judith Kofler Peintner (SVP) sono state proposte le cariche di presidente e vice del Consiglio.
La Giunta, a sette e relative deleghe, si presenta secondo il seguente schema. Caramaschi tiene per sé il bilancio e le deleghe su polizia municipale, ufficio legale, società partecipate, organizzazione, innovazione, trasparenza e legalità. Christoph Baur, futuro vicesindaco, si occuperà di urbanistica (prima volta per un esponente dell’SVP), attività economiche, turismo e potrà “interferire” sulle società partecipate. A Sandro Repetto, esponente del PD, il più votato tra i consiglieri comunali, andranno competenze di peso come cultura, politiche sociali e patrimonio. Monica Franch, anch’essa del PD, avrà istruzione, personale e tempo libero. Luis Walcher, il secondo assessore dell’SVP, si occuperà di lavori pubblici (unitamente alla manutenzione di edifici e alle infrastrutture), appalti e protezione civile. Angelo Gennaccaro, al suo esordio assessorile, si occuperà di giovani, sport, decentramento e servizi demografici. Infine, alla rappresentante dei Verdi Marialaura Lorenzini sarà proposta la mobilità, l’ambiente e le pari opportunità.
Teresa Fortini, dall’opposizione di Cinque stelle, lamenta “mancanza di rispetto per noi che ci dovremmo leggere il programma in una sola giornata e preparare i nostri interventi costruttivi”. Acido invece il commento del consigliere leghista Filippo Maturi: “Bolzano città dei giovani? A giudicare dall’età di sindaco, vice e presidente del Consiglio comunale, rispettivamente 70, 66 e 67 anni, mi pare che siamo alla fascia giovane della geriatria” afferma nel suo raffinato intervento nel corso di una diretta su Facebook.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *