Politica Ultime Notizie

Vincolo di tutela per la chiesa di Curon Venosta

24 Maggio 2016

author:

Vincolo di tutela per la chiesa di Curon Venosta

La chiesa di San Sebastiano a Curon, risalente agli anni ’50, è sottoposta a vincolo di tutela storico-artistica: lo ha deciso oggi la Giunta provinciale.

La vecchia chiesa parrocchiale di Curon, costruita fra il 1861 e il 1863, fu sommersa in parte dalla costruzione del lago artificiale di Resia negli anni 1949-50 e definitivamente demolita nel 1961. Tra il 1951 e il 1953 fu costruita, a una quota più elevata, la nuova chiesa parrocchiale secondo i progetti dell’architetto bolzanino Luis Plattner. Su proposta dell’assessore provinciale ai beni culturali Florian Mussner, la Giunta ha deciso oggi di sottoporre a vincolo di tutela storico-artistica la nuova chiesa parrocchiale, “per conservare il particolare carattere di questo bene culturale”, sottolinea Mussner.

L’attuale parrocchiale di San Sebastiano presenta un’aula con volta a botte in legno, un tetto ripido coperto in scandole e un alto campanile. La pittura murale dell’abside (1953) si deve all’artista tirolese Wolfram Köberl. Alcuni oggetti d’arredo, le pale d’altare laterali, raffiguranti Santa Elisabetta e l’Immacolata, e il dipinto della Pietà risalgono alla demolita chiesa di San Sebastiano. L’architetto Plattner (1901-1976) ha progettato anche il grattacielo in Piazza Sernesi, la stazione di servizio in piazza Verdi e l’edificio della Cassa di Risparmio in Piazza Walther a Bolzano.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *