Italia Ultime Notizie

M5S. A MILANO GIANLUCA CORRADO PRESENTA IL “BILANCIO TRASPARENTE”

21 Maggio 2016

author:

M5S. A MILANO GIANLUCA CORRADO PRESENTA IL “BILANCIO TRASPARENTE”

A pochi giorni dalle elezioni il candidato sindaco di Milano del M5s presenta il software con cui i cittadini milanesi potranno vedere ogni singola spesa del comune.

Senza un cambiamento democratico del funzionamento delle istituzioni e dei soggetti politici i cittadini italiani continueranno ad assistere al brutto spettacolo di amministrazioni corrotte, incapaci di prendere decisioni favorevoli ai cittadini.

Trasparenza e della condivisione sono strumenti per difendersi dai politicanti

Questo auspicato cambiamento si chiama democrazia partecipativa e consiste in un relazionamento costante fra soggetti pubblici e società civile che dovrebbe caratterizzare l’intero processo decisionale.

Lo sa bene il Movimento 5 stelle che ha fatto della trasparenza e della condivisione strumenti da mettere nelle mani dei cittadini con cui difendersi dai politicanti professionisti. Un bilancio chiaro, in cui qualsiasi cittadino possa controllare da dove vengono, a chi vanno e dove, i soldi in mano alle amministrazioni è sicuramente uno di questi strumenti. Tutti sanno che i bilanci di Stato, regioni e comuni sono incomprensibili e indecifrabili. Ma il bilancio non è soltanto un insieme di numeri, perché influisce direttamente sul vivere quotidiano dei cittadini. Il bilancio è lo strumento con il quale l’amministrazione programma attività e servizi  per i successivi anni. I cittadini devono quindi avere la possibilità di conoscere e valutare i bilanci, proponendo le loro istanze, prima che gli organi deputati li approvino definitivamente. L’idea di trasparenza del M5s è che “i cittadini devono tornare ad essere protagonisti delle attività e delle scelte dell’amministrazione comunale”. Ma per far questo è necessario che siano coinvolti nelle scelte da adottare condividendo le informazioni. E i 5 stelle intendono  fornire loro degli strumenti di monitoraggio. Per questo oggi il Movimento ha presentato il progetto “Bilancio Trasparente”.

I milanesi potranno verificare ogni singola spesa del comune

Questo pomeriggio al Museo Fermo Immagine di Milano in via Gluck, il candidato sindaco, Gianluca Corrado, ha spiegato che da oggi “tutti i cittadini milanesi potranno verificare personalmente ogni singola spesa del comune in maniera semplice e fruibile” su www.bilanciomilano.it. Grazie al bilancio trasparente i cittadini di Milano potranno vedere  e sapere, per esempio, quanto il Comune ha speso per Expo o a quanto ammontano le sanzioni per violazioni del codice della strada.

Si tratta di un  software open source che è stato sviluppato dal portavoce del gruppo M5s di Vicopisano in consiglio comunale, Paolo Landi, con la collaborazione tecnica di Gianmarco Tuccini. La legge tutela il diritto di informazione dei cittadini e vincola le amministrazioni alla totale trasparenza sui bilanci. Landi e Tuccini hanno sviluppato una soluzione mai adottata da nessun altro comune applicando il progetto pilota al bilancio di Vicopisano e a maggio 2015 hanno pubblicato il portale Bilanciovico.it. I tecnici hanno spiegato che il team di sviluppo costituito da 2 persone più vari collaboratori ha previsto un tempo di realizzazione di 4 mesi.

Un costo di sviluppo di soli 15 € per il server

Una volta testata la validità del progetto, all’inizio del 2016 è maturata l’idea di replicare la stessa esperienza per il Comune di Milano. Con il portavoce consigliere del M5S di Milano sono stati recuperati i dati e con la collaborazione di vari attivisti del comune il progetto è stato realizzato con successo anche a Milano.

Il portavoce del gruppo consiliare M5s di Vicopisano in consiglio comunale, Paolo Landi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il software è stato utilizzato con successo per una mole di dati molto più alta, fruibile da 1.300.000 abitanti, dimostrando così la bontà dello sviluppo e la possibilità di utilizzarlo in realtà molto grandi. I tecnici hanno spiegato che il team di sviluppo costituito sempre da 2 persone più vari collaboratori ha previsto  in questo caso, a piattaforma già predisposta, un tempo di realizzazione di 2 mesi. “Presentando questo progetto a Milano, dimostriamo che un’idea nata e sviluppata in un piccolo comune può essere utilizzata con successo anche in uno dei comuni più grandi e importanti d’Italia come Milano, confermando che è un progetto replicabile ovunque, senza necessità di grandi risorse”, ha detto Landi. In questa fase, il sito è oscurato nei campi dei beneficiari e dei soggetti privati a causa del regolamento del comune di Milano, che permette la pubblicazione on line sull’albo pretorio solo per 15 giorni. Una volta trascorsi, per avere quella determina di giunta o dirigenziale è necessario avere accesso agli atti, anche per gli stessi consiglieri.

Corrado: “Un altro motivo di orgoglio per il Movimento 5 Stelle”

Gianluca Corrado ha aggiunto con soddisfazione: “Un altro motivo di orgoglio per il Movimento 5 Stelle: il bilancio trasparente rappresenta un importante traguardo per la concretizzazione della democrazia partecipata che è il valore fondante del MoVimento. Nel caso in cui il M5S fosse scelto per amministrare Milano, tutti i campi diventeranno leggibili e renderemo trasparente e visibile qualsiasi spesa e decisione in ogni settore”. Il sito www.bilanciomilano.it, dunque,  è la realizzazione concreta dell’idea di bilancio trasparente pensata dal M5S e sarà la base per un vero bilancio partecipativo. Il costo dello sviluppo? 15 € per il server. E’ il regalo del Movimento 5 stelle ai cittadini italiani ad un passo dalle elezioni amministrative.

A cura di Roberta d’Eramo

Fonte: http://www.cronacapolitica.info/politica/2016/05/20/5672_milano-gianluca-corrado-presenta-bilancio-trasparente/

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *