Politica Ultime Notizie

Di Fede: “dal PD un forte sostegno all’elezione del sindaco. I quartieri siano una priorità”

23 Maggio 2016

author:

Di Fede: “dal PD un forte sostegno all’elezione del sindaco. I quartieri siano una priorità”

Caramaschi: “parto dai programmi per costruire la giunta. Bravi i giovani Democratici per impegno ed entusiasmo”

L’elezione di Renzo Caramaschi a sindaco di Bolzano è un risultato positivo al quale il Partito Democratico ha contribuito in modo forte e unitario. Una grande soddisfazione, dopo le intense settimane di lavoro, che per il PD significa mettere da subito nuovo slancio ed entusiasmo nel lavorare per il futuro del capoluogo.

Presente lo stesso Caramaschi, che ha ringraziato i Democratici per il loro impegno e apporto alla sua elezione, nella riunione dell’Assemblea provinciale la segretaria Liliana Di Fede ha ribadito che “il PD, proprio per il successo ottenuto con l’elezione di nove consiglieri, è una forza fondamentale della maggioranza e che opererà per incidere con progetti concreti sulle sfide che attendono Bolzano. Una delle azioni – ha proseguito – che bisognerà mettere in campo fin da subito, sia da parte dell’amministrazione comunale, sia come partito, sarà quella di mettere al centro un’azione sui quartieri”.

Il neo eletto sindaco ha sottolineato che “nella costituzione della sua maggioranza e della giunta al centro ci sono i programmi e che partendo da questi è possibile trovare tutte le intese necessarie”. Anche Caramaschi ha concordato “sulla necessità di un lavoro nei quartieri per evitare il proliferare degli estremismi. La politica deve riannodare le fila con i cittadini, eliminare la diffidenza attualmente presente e far comprendere che la maggior parte di coloro che fanno politica la fanno con passione ed entusiasmo”.

Parole di apprezzamento sono state espresse verso i giovani del PD. “Ho molto apprezzato – ha proseguito Caramaschi – il loro impegno e il loro entusiasmo. Il PD ha dei giovani validi, piene di idee, che devono essere valorizzati”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *