Politica Ultime Notizie

Caramaschi: “la Provincia ha capito che il ruolo di Bolzano è fondamentale”

19 Maggio 2016

author:

Caramaschi: “la Provincia ha capito che il ruolo di Bolzano è fondamentale”

Tommasini: “dal Polo Bibliotecario alla Circonvallazione progetti fondamentali per lo sviluppo della città”

“La Provincia si è resa conto che la collaborazione con il Comune di Bolzano è importante oltre che proficua ed ha capito che il ruolo del capoluogo è fondamentale. Se domenica prossima sarò eletto sindaco mi impegnerò ad implementare questo rapporto ed a fare in modo che risorse adeguate vengano destinate alla città”. Ad affermarlo è Renzo Caramaschi, candidato sindaco del centrosinistra, che, assieme al vicespresidente della Provincia, Chiristian Tommasini, ha tenuto una conferenza stampa davanti alle ex Pascoli, dove nascerà il Polo Bibliotecario, per ricordare le opere, oltre allo stesso Polo, che verranno realizzate con il contributo della Provincia: la Circonvallazione e il recupero del palazzo ex Telefoni di Stato con un progetto di co-working e co-hausing

Tommasini, che nel suo interevento ha rimarcato “il nuovo slancio di sinergie tra Comune e Provincia, che, ha portato ad esempio al deputenziamento del Monumento alla Vittoria e alla realizzazione di un percorso museale, e che con Caramaschi sindaco non potrà che intensificarsi”, ha informato sulle date del progetto per il Polo Bibliotecario. “Dopo la pubblicazione della gara lo scorso 8 marzo – ha detto – il 4 luglio ci sarà l’apertura delle offerte, il 16 settembre l’aggiudicazione provvisoria e per il 2020 l’edificio verrà consegnato agli utenti”.

Per Caramaschi “mettere assieme tre biblioteche con le loro rispettive specificità non è stato facile. Il Polo bibliotecario sarà moderno e porterà Bolzano ai vertici. Le biblioteche sono un elemento di cultura e di crescita di una comunità: il cuore pulsante di una città, del suo progresso e del suo vivere civile”.

In merito al recupero del palazzo ex Telefoni di Stato, Tommasini, che ha ricordato l’impegno di 6 milioni di euro nei prossimi tre anni, assieme a Caramaschi hanno sottolineato che si tratta di “un’opportunità per i nostri giovani di essere protagonisti dello sviluppo della società. L’innovativo progetto di recupero consegnerà alla città uno spazio prezioso con spazi per il co-working che, assieme ai laboratori, consentiranno l’avvio di imprese e la sperimentazione di nuove attività imprenditoriali. Mentre il co-housing, con la sua nuova forma di abitare, permetterà ai giovani di andare a vivere da soli in un contesto di socializzazione sostenibile”.

Sulla mobilità Caramaschi ha posto l’accento sulla “necessità di realizzare la Cinconvallazione per liberare Bolzano dal traffico dei pendolari e per agevolare l’economia che chiede tempi celeri anche nei trasporti”.

Il candidato sindaco del centrosinistra ha anche rimarcato la concreta possibilità per il capoluogo “di azzerare i debiti. Questo consentirà di liberare risorse e di destinarle verso nuovi servizi. Questo significa che, a differenza di quanto dice il centrodestra, non è assolutamente vero che si è amministrato male”.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *