Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Perez Esquivel, Nobel per la pace all’Università

30 Maggio 2016

author:

Bolzano. Perez Esquivel, Nobel per la pace all’Università

“Il diritto all’Utopia” oggi a Bolzano, domani a Trento

Il premio Nobel per la pace Adolfo Pérez Esquivel è tornato in regione per una serie di incontri promossi dal Centro per la pace del Comune di Bolzano. Stamane è stato ricevuto in municipio dal Sindaco del capoluogo Renzo Caramaschi che ha salutato a nome della Città capoluogo, l’illustre ospite. Oltre ad un caloroso indirizzo di benvenuto, Caramaschi ha ricordato e sottolineato l’impegno di Pèrez Esquival nelle battaglie contro ogni forma di violenza, contro le dittature, così come il suo impegno per favorire giustizia ed equità sociale,  tolleranza e rispetto reciproco.
Adolfo Pérez Esquivel è tra gli uomini di pace che più hanno segnato la storia del mondo e in modo particolare la storia del continente latinoamericano. Nel 1980 ha ricevuto il premio Nobel per la pace come omaggio alla sua tenace opera di opposizione alla dittatura argentina. Un Nobel che molto probabilmente quell’anno sarebbe dovuto andare all’arcivescovo di San Salvador, monsignor Oscar Arnulfo Romero, se non fosse stato ammazzato troppo presto, ossia il 24 marzo del 1980. Esquivel ha ricordato tante volte monsignor Romero, come simbolo di lotta cristiana contro la violenza e la prepotenza del potere.
Dopo l’incontro di questa sera (30 maggio ore 18) nell’aula magna della LUB dal tema: “Il diritto all’utopia” nell’ambito del ciclo di incontri “La promessa dell’utopia” che ha portato a Bolzano alcuni personaggi di primo piano della cultura e della testimonianza a livello internazionale, domani martedì 31 maggio, il premio Nobel parlerà a Trento nella sala della circoscrizione di Cognola per presentare il libro di Francesco Comina “Monsignor Romero, martire per il popolo” la cui prefazione porta la firma di Esquivel.

In foto: il saluto del sindaco Caramaschi a Pèrez Esquivel

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *